in

Si guarda al futuro con la Bentley EXP 12 Speed 6e Concept

Bentley EXP 12
Tempo di lettura: 2 minutiLa corsa verso le elettriche si arricchisce di una nuova “partecipante” di spicco, sì perché anche Bentley entra nel club delle vetture a zero emissioni avendo presentato al Salone di Shanghai una concept car che farà parlare di sè, la Bentley EXP 12 Speed 6e Concept. ll marchio di lusso inglese, dopo essersi cimentato nel segmento dei SUV con la Bentayga, sbarca quindi nel segmento delle vetture elettriche ad alte prestazioni, andando così a sfidare una su tutte Tesla e le varie case blasonate che, col passare del tempo, si stanno adattando all’inevitabile orizzonte che coinvolgerà il mondo dell’automobile sempre più prossimo. La Bentley EXP 12 Speed 6e Concept potrà essere ricaricata anche wireless oltre che con il tradizionale cavo e, anche se non è stato rilasciato un dato ufficiale, si parla di un’autonomia vicina ai 300 km, sufficienti ad un andata e ritorno Torino-Milano, giusto per rimanere in casa.

Gli interni della Bentley EXP 12 si tingono di rosso

Bentley EXP 12 Grande avanguardia salendo a bordo, dove la Bentley EXP 12 sfoggia interni in pelle rossa che va a ricoprire i sedili e il tunnel centrale realizzato con una pannellatura in vetro curvo. Sul volante tagliato in alto trovano spazio due pulsanti: l’accesso istantaneo alla massima potenza disponibile scaricata dalle batterie e, sull’altra razza, il pulsante che regola il limitatore di velocità utile ad aumentare l’autonomia del concept inglese. Davanti al passeggero c’è un monitor con accessi facilitati a internet, tanto per la navigazione quanto per i social. Quando la vettura è in movimento, il numero sei che s’intravvede dietro la griglia frontale è illuminato. “La Bentley EXP 12 speed 6E – spiega Wolfang Duerheimer, presidente e CEO Bentley Motors – vuole essere la base per quello che sarà l’impegno dell’azienda nel campo delle elettriche, dove, con una tecnologia di livello e la maniacale cura per il dettaglio tipica del nome, riusciremo a offrire al cliente tutti quei valori che fino ad adesso hanno permesso a Bentley di distinguersi nel campo delle vetture di lusso. Per noi – prosegue Duerheimer – la Cina è una base fondamentale e gli sforzi concentrati qui sono volti a raggiungere il massimo grado di soddisfazione per i clienti; mission da estendere poi al resto dei mercati mondiali.Bentley EXP 12 Oltre al modello che deriverà da questo concept, Bentley sta già pianificando l’affiancamento di veicoli PHEV all’attuale gamma, la quale vedrà già dal 2018 l’arrivo di una Bentayga che permetterà di coprire distanze considerevoli (Londra-Parigi, Milano-Monaco) con una sola ricarica.

Dì la tua

Fiat Pro Ricostruzione

Fiat Professional con Fiat Pro ricostruzione aiuta i terremotati italiani

smart matching

smart matching rilancia forfour sul mercato dell’usato sicuro