in

Bentley rispetta le promesse con l’ammiraglia Bentley Flying Spur Hybrid 2022

Bentley Flying Spur Hybrid
Tempo di lettura: 2 minuti

Bentley porta avanti il proposito di totale elettrificazione entro il 2025.

Con il SUV Bentayga Hybrid c’è stato un primo passo non proprio convincente se rapportato alle promesse e agli standard di casa. In effetti è difficile rispettare al primo colpo l’impegno di essere la prima produttrice di alta fascia a coniugare in maniera esatta sostenibilità, efficienza, comodità e lusso: si tratta di una vera e propria sfida. Ma la ricetta si sta mettendo a punto gradualmente.

Se con la Bentayga si è dimostrato timidamente che la motorizzazione ibrida non compromette lusso e prestazioni, con la Bentley Flying Spur Hybrid finalmente si afferma gran voce.

I numeri della Bentley più efficiente di sempre

La Bentley Flying Spur Hybrid monta sotto al cofano un V6 benzina 2,9 litri da 416 CV di potenza e 550 Nm di coppia massima insieme all’unità elettrica che spinge la potenza a 554 CV e la coppia  massima a 750 Nm. L’auto va da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi e si può lanciare fino a 285 km/h.

Trazione 4×4 con cambio automatico a 8 rapporti.

L’ammiraglia ibrida grazie all’aggiunta del motore elettrico abbatte le emissioni e aumenta l’autonomia: con un pieno si possono percorrere oltre 800 km. In modalità elettrica l’autonomia invece è di 41 km e la batteria si ricarica al 100% in due ore e mezza col sistema da 7 kW.

Dimensioni Bentley Flying Spur 2022

  • LUNGHEZZA: 5,31 metri
  • LARGHEZZA: 1,98 metri
  • ALTEZZA: 1,48 metri
  • PASSO: 3,19 metri
  • BAGAGLIAIO: 351 litri

Comfort, personalizzazioni, interni e prezzo

La Bentley Flying Spur Hybrid è una lunga berlina che ospita quattro passeggeri in totale comfort. I sedili posteriori si possono regolare elettricamente secondo un ampissimo ventaglio di inclinazioni – arrivando praticamente a stare sdraiati – e sono comode come le migliori poltrone da salotto.

Il punto forte dell’ammiraglia ibrida però sono le personalizzazioni, dall’esterno agli interni.

Per la carrozzeria si possono scegliere più di 60 colorazioni. Il pilota prima di acquistare l’auto può richiedere la costruzione di un abitacolo altamente personalizzato. Sono disponibili 5 colorazioni di serie per i rivestimenti degli interni e 10 opzionali. Si possono scegliere tra 8 differenti strati di legno per rivestire le modanature. L’auto è stata dotata di un tablet sul tunnel centrale che funge da pannello di controllo, dal quale si può accedere all’infotainment. Piccola chiccha finale la possibilità di estrarre e ritrarre la statuetta sul cofano anteriore con il logo Bentley: la famosa Flying B.

Il prezzo della Bentley Flying Spur Hybrid parte dai 200.000 euro.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    Sono Sion: ecco come funziona l’auto elettrica con i pannelli solari

    Renault 5 e-tech

    La Renault 5 E-Tech ha conquistato consensi al Goodwood Festival of Speed