in

BMW Italia e Alcantara danno vita ad una M4 Competition esclusiva

Tempo di lettura: 2 minuti

Siamo a Milano, capitale della moda e città dell’House of BMW in Italia, dove è stato tolto il velo ad un progetto ambizioso realizzato da BMW Italia ed Alcantara. Nella sede di Via Verri è stata presentata una M4 Competition esclusiva come una Lamborghini Ad Personam, una vera e propria one-off con interni unici in Alcantara.

BMW M4 one-off Alcantara: a Milano la presentazione

Il lavoro congiunto dei due importanti brand dell’automobilismo si unisce sotto al tendone della festa per i 50 anni di BMW M, personalizzando un esemplare di coupé con due turbine, sei cilindri e 510 CV al cui interno siamo stati abituati a vedere un largo uso di pelle Merino colorata con tinte sgargianti e abbinamenti spinti (azzurro e giallo, nero e arancione…).

In questo caso BMW Italia ha chiesto ad Alcantara di rivestire i sedili, i montanti ed i pannelli porta, ove è stata incisa a laser una fedele riproduzione dello skyline milanese. Salta subito all’occhio il contrasto tra il nero e il Sao Paulo Yellow (il colore della carrozzeria) accostati su tutto l’interno dell’auto. Dove sulle versioni di serie BMW collocava la shilouette del tracciato del Nurburgring, ora le sapienti mani degli artigiani Alcantara hanno ricamato il logo del 50esimo anniversario di BMW M, concedendosi anche qualche dettaglio retrò come la trama dei pannelli porta ispirata alla storica BMW 3.0 CSL del 1972.

Lo Skyline di Milano replicato sull’Alcantara dei rivestimenti

Il 2022 è un anno speciale per la divisione M di BMW perché celebriamo il cinquantenario del marchio che da sempre propone le vetture più sportive della nostra gamma. Una storia straordinaria nata con un’automobile diventata leggendaria e che ha un DNA italiano. La BMW M1 disegnata da Giugiaro. E’ stata quindi una scelta naturale accogliere con entusiasmo la proposta di Alcantara di realizzare una one-off della BMW M4 Competition. Era un modo perfetto per celebrare i 50 anni di BMW M con una progettualità italiana di grande eccellenza e con materiali all’avanguardia e sostenibili.” Ha affermato Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia.

A lui si è unita la voce di Andrea Boragno, il presidente ed Amministratore Delegato di Alcantara, il quale ha concluso con: “Sulla Serie M, Alcantara esalta le caratteristiche di sportività estrema e leggerezza garantendo al pilota grip per una guida sportiva, comfort e resistenza all’usura senza rinunciare ad una esperienza sensoriale unica”.

Insomma, sotto un unico spirito, sotto un’unica auto (in tutti i sensi),la BMW M4 Competition,  si incontrano l’artigianalità modaiola italiana, l’attenzione alla sportività dal punto di vista ingegneristico e lo studio dei materiali finalizzati alla massima performance, anche dove sono le sole mani del pilota a posarsi sulle superfici.

I pannelli porta di Alcantara per la BMW M4 Competition

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    abarth 500e

    Il (non) suono dell’Abarth 500e, la prima elettrica dello scorpione [VIDEO]

    Multe auto, meno care dal 2021

    Stop ai rincari multe: due anni senza aumenti