in

BMW Serie 3: si rinnova per piacere e per l’ambiente

Tempo di lettura: 4 minuti

La BMW Serie 3 ha creato il segmento delle moderne berline sportive e da 40 anni è l’icona di questa categoria automobilistica. Da ormai sei generazioni di modelli, la BMW Serie 3 definisce i parametri di riferimento in materia di dinamismo, di efficienza e design, abbinando una grande carica emotiva all’esperienza di guida sportiva al massimo livello di utilizzo giornaliero.

Una BMW su quattro venduta è una Serie 3. Questo rende la Serie 3 il modello di maggiore successo del marchio BMW. Il nuovo design affilato, la tecnologia ancora più innovativa e i motori modernissimi, rendono la nuova Serie 3 berlina e Touring più attraenti che mai.

Già al momento di lancio la nuova BMW Serie 3 sarà disponibile in un’ampia gamma di motorizzazioni. L’offerta comprenderà quattro propulsori a benzina e sette motori diesel da 115 CV fino 326 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,9–3,8 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 185– 99 g/km).

Le motorizzazioni saranno combinabili con il cambio manuale a sei rapporti oppure con il cambio Steptronic a otto rapporti (di serie nella BMW 330d, BMW 335d, BMW 340i Touring). A seconda del modello, la nuova BMW Serie 3 sarà disponibile con la classica trazione posteriore e con la trazione integrale intelligente xDrive.

Immagine più presente, interni nobili e pregiati

 201504-P90180578-zoom-orig

Il design della nuova BMW Serie 3 si distingue per essere ancora più preciso e per la lavorazione accurata dei dettagli. Nel modulo frontale, le grembiulature nuove con prese d’aria ridisegnate accentuano la larghezza della vettura, mentre nella presa d’aria centrale è stato integrato armonicamente il sensore dell’optional Active Cruise Control (ACC). Anche la grembiulatura posteriore, dalla lavorazione scolpita e completata dagli elementi decorativi delle singole Lines e da luci posteriori LED, di serie, sottolinea la larghezza della vettura esaltandone l’immagine sportiva del modello. L’innovativo concetto delle luci, con proiettori disegnati ex novo e la marcata luce diurna LED, esalta il look sportivo e muscoloso della vettura. A richiesta, sono disponibili luci full-LED. Grazie ai materiali nuovi e agli inserti cromati dei comandi, delle bocchette di aerazione e del pannello centrale di comando, l’abitacolo si presenta ancora più prestigioso.

La consolle centrale completamente ridisegnata con copertura scorrevole sopra i porta-bicchieri, consente un utilizzo più ampio delle vaschette porta-oggetti davanti al selettore di marcia, migliorando nuovamente l’eccellente ergonomia della Serie 3. Un’ampia gamma di offerte di personalizzazione di sellerie e di modanature interne nonché di cerchi nuovi, vernici esterne nuove e ulteriori optional di equipaggiamenti completano l’offerta della nuova “3”.

Il benchmark: ancora più sportiva, ancora più efficiente

Tutti i propulsori a tre, quattro e sei cilindri della nuova BMW Serie 3 nonché i motori diesel della BMW 316d, della BMW 318d e della BMW 320d fanno parte adesso della famiglia di motori modulari EfficientDynamics, sviluppata ex novo. Grazie ai turbocompressori rivisitati, i nuovi motori quattro cilindri diesel offrono adesso una rapidità di risposta superiore.

201504-P90180572-zoom-orig

Una novità nel segmento di appartenenza, introdotta con la Serie 3, è il motore tre cilindri a benzina. Un’altra novità della BMW Serie 3 è il quattro cilindri a benzina della BMW 320i berlina e della Touring. La propria anteprima mondiale lo celebra il propulsore a quattro cilindri della BMW 330i nonché, il sei cilindri a benzina della BMW 340.

Nonostante l’aumento di potenza, è stato possibile migliorare nuovamente l’efficienza dei propulsori. Il consumo di carburante e le emissioni calano fino all’11 per cento. La nuova BMW 320d EfficientDynamics Edition berlina, con un consumo di carburante nel ciclo combinato: 4,3–3,8 l/100 km, eroga 163 CV e, in combinazione con il cambio Steptronic a otto rapporti e pneumatici di serie, emette solo 99 g/km di CO2. Ma anche i nuovi cambi contribuiscono ad aumentare l’efficienza di tutte le varianti di modello.

Nei motori abbinati ai cambi manuali a sei rapporti, nelle fasi di scalata di marcia la regolazione del numero di giri successivo esegue automaticamente la doppietta. Il cambio Steptronic a otto rapporti consente nelle scalate dei cambi-marcia multipli, con impatto positivo sul comfort di cambiata e sull’acustica. La funzione veleggio aumenta ulteriormente l’efficienza. Gli ammortizzatori perfezionati, la rigidità della scocca e la maggiore precisione di sterzo della nuova Serie 3, nuovamente incrementata, garantiscono un netto aumento del potenziale dinamico, conservando l’elevato livello di comfort di guida.

Nuovo sistema di navigazione Professional e telefonia mobile LTE

BMW è il leader nel collegamento in rete del guidatore, della vettura e del mondo esterno; nell’ambito di ConnectedDrive mette a disposizione un’offerta unica di servizi online, come i sistemi di assistenza alla guida, così da aumentare il comfort e la sicurezza a bordo. Nella nuova Serie 3 l’Head-Up Display con immagini full-colour visualizza tutte le principali informazioni sulla guida nel campo visivo diretto del guidatore, che così può concertarsi completamente sulla strada.

201504-P90180570-zoom-orig

Il sistema di navigazione Professional viene avviato in tempi decisamente inferiori, calcola l’itinerario a una velocità nettamente superiore alla versione precedente e offre una rappresentazione in 3D ancora più realistica, soprattutto nei centri urbani. Per tre anni, le cartine di navigazione vengono aggiornate gratuitamente, per le mappe locali l’aggiornamento avverrà automaticamente attraverso la carta SIM integrata a bordo grazie alla rete di telefonia mobile (“over the air”). In base all’equipaggiamento selezionato, la nuova BMW Serie 3 è la prima vettura nel segmento delle automobili sportive premium di classe media a supportare lo standard di telefonia mobile più veloce, LTE.

Park Assistant consente di parcheggiare automaticamente anche negli spazi in posizione trasversale rispetto alla strada. Grazie ad Auto-PDC, nelle manovre di parcheggio vengono attivati automaticamente anche i sensori di parcheggio anteriori.

 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Ford Mustang 2015 | Prova su strada in anteprima

Foto di Gabriele Bolognesi

Toyota GT86 Limited Edition | Prova su strada