mercoledì, 8 Luglio 2020 - 12:30

BMW Serie 4 2020: listino prezzi, dimensioni, interni, motori

Tempo di lettura: 4 minuti.

BMW Serie 4 2020: presentata la seconda generazione della Coupé bavarese, più sportiva e dotata, tra le altre cose, di motori ibridi leggeri.

La nuova generazione di BMW Serie 4 2020 fa già parlare di sè. Il debutto della seconda serie, avvenuto ieri mentre in Italia si festeggiava la Festa della Repubblica, porta grosse novità nel family feeling del Marchio bavarese. Da una parte, lo stile, con il classico doppio rene XL che aveva già fatto discutere e che ora si presenta in una nuova forma, dall’altra nuove motorizzazioni, anche ibride, e una linea più sportiva che sposa prestazioni da vera sportiva. Con la nuova BMW Serie 3, sul mercato da inizio 2019, c’è davvero poco in comune, almeno esternamente.

Listino Prezzi BMW Serie 4

Oggi il listino prezzi della BMW Serie 4 (F32) parte da circa 43.000 euro. Possiamo ipotizzare un ritocco sostanzioso ai prezzi di nuova BMW Serie 4. Per ora sappiamo, in attesa di aggiornamenti, che la nuova generazione arriverà sul mercato non prima di ottobre 2020, subito con i quattro cilindri benzina e Diesel (420i, 430i, 420d, 420d xDrive) che approfondiamo nel paragrafo dedicato, affiancati alla versione sportiva M440i xDrive Coupé, con motore mild hybrid 48 Volt, con il 6L da 374 CV.

Dimensioni BMW Serie 4 2020

La nuova generazione di BMW Serie 4 aumenta di dimensioni rispetto alla prima serie che manda in pensione. Si parla di 12,8 centimetri in più rispetto al passato (ora 4,76 metri) grazie all’aumento del passo (2,85 metri), ma anche di una larghezza aumentata (1,85 metri) per conferire un aspetto più solido, grazie alle carreggiata aumentate di 28 millimetri all’anteriore (e 18 millimetri al posteriore).

Il bagagliaio aumenta invece di 30 litri, raggiungendo una capacità di 440 litri. A livello di esterni della BMW Serie 4 2020, prima di rivolgere lo sguardo in un abitacolo ricco di novità, impossibile non notare il nuovo doppio rene, davvero generoso ma oggettivamente ispirato ad alcuni modelli del passato. I fari, sia anteriori (anche Laserlight) sia posteriori (con forma a L rovesciata), ricordano da vicino la GT di Casa BMW, la nuova Serie 8.

Grande la variazione a seconda dei vari allestimenti: basta infatti osservare, nelle due immagini qui sopra, una BMW Serie 4 2020 in pacchetto M Sport, messa a fianco di un allestimento “base” per notare quanto sia evidente, e, forse, poco armonizzato su un paraurti “normale”, il nuovo doppio rene di BMW Serie 4 2020.

Interni BMW Serie 4 2020

Entrando in abitacolo il parallelismo con la Serie 3 si fa molto più evidente. Pochi i tasti fisici così come si evidenzia la presenza dei due schermi presi in prestito dalla berlina. Il display del quadro strumenti è da 12,3 pollici mentre di serie, in posizione centrale sulla plancia, c’è di serie il 10,25 pollici, basato sul sistema operativo BMW 7.0, già in voga su Serie 3.

Nuovo è invece l’head-up display, con informazioni più chiare proiettate sul parabrezza. I tecnici BMW hanno poi aggiunto alcune chicche come il poggia-ginocchio sul tunnel centrale e nuovi materiali per la selleria e i pannelli porta, come è giusto che sia per un nuovo modello. Mettendole una accanto all’altra, però, la similarità con Serie 3 è oggettiva.

Motori BMW Serie 4 2020

Come accennavamo a listino saranno subito disponibili i benzina e Diesel 4 cilindri, mentre l’unico 6 cilindri al lancio sarà sotto il cofano della sportiva M440i xDrive Coupé, con tecnologia mild hybrid 48 Volt per ulteriori 11 CV.

La trazione integrale xDrive sarà invece disponibile per la 420d (in optional, di serie su M440i, 430d e M440d), anche quest’ultima mild hybrid, da 190 CV. Per tutte le motorizzazioni di serie anche lo Steptronic a 8 rapporti automatico.

Questi i motori di BMW Serie 4 Coupé 2020 (MH=Mild Hybrid)

  • 420i: 2.0 184 CV 300 Nm 0-100 km/h 7,5 secondi
  • 430i: 2.0 258 CV 400 Nm 5,8 s.
  • M440i xDrive MH: 3.0 (6 cilindri) 374 CV 500 Nm 4,5 s.
  • 420d MH: 2.0 190 CV 400 Nm 7,1 s.
  • 420d xDrive MH: 2.0 190 CV 400 Nm 7,4 s.
  • 430d xDrive (da marzo 2021) MH: 3.0 (6 cilindri) 286 CV 650 Nm 5,2 s.
  • BMW M440d xDrive (da marzo 2021) MH: 3.0 (6 cilindri) 340 CV 700 Nm 4,7 s.

Opinioni BMW Serie 4 2020: prova su strada

Frutto di un lavoro intenso per affinare le sue doti sportive, la nuova BMW Serie 4 2020 si presenta sul mercato, dopo l’estate, con una linea che rappresenta una rivoluzione rispetto al passato, anche a beneficio delle prestazioni. Diverse le novità, specie a livello di esterni, mentre gli interni, come abbiamo visto, ricalcano il family feeling di BMW Serie 3. Novità anche sul fronte motori, mentre le dimensioni cambiano conferendo una linea più bassa grazie al consistente aumento di dimensioni e alle carreggiate allargate

Con motori Diesel, benzina e ibridi votati sia al risparmio sia alle prestazioni, la nuova BMW Serie 4 2020 può vantare un baricentro più basso di 21 millimetri e un posteriore più largo di 23 millimetri rispetto a BMW Serie 3, la berlina cui la Coupé sportiva bavarese trae, solo in parte, ispirazione, no fosse altro per la cura dovuta alla distribuzione dei pesi, anche in questo caso 50:50.

Ci sono poi tutta una serie di tecnologie di assistenza alla guida, tra cui ADAS molto evoluti, che la renderanno una concorrente molto temibile all’interno del segmento D. In attesa di una prova su strada completa di BMW Serie 4, il termine di paragone è con BMW Serie 3, che con lei condivide la distribuzione dei pesi, molti degli ADAS e alcune motorizzazioni.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

peugeot 508 hybrid

Peugeot 508 Hybrid: linee da coupé, consumi da ibrida plug-in

Tra motori Diesel e benzina, nella ricca gamma di Peugeot 508 figura anche la versione …