lunedì, 18 giugno 2018 - 21:12
Home / Notizie / Sicurezza / Chicco vuole più sicurezza per i bambini: arrivano i seggiolini per auto BebèCare
seggiolini per auto

Chicco vuole più sicurezza per i bambini: arrivano i seggiolini per auto BebèCare

Tempo di lettura: 3 minuti.

L’ultimo caso ha gettato di nuovo gli italiani nello sconforto. Stiamo parlando del caso della povera bimba di Pisa morta dopo essere stata abbandonata, in auto sotto il sole, dal papà incosapevole del gesto e resosi conto troppo tardi della dimenticanza. Un fenomeno psicologico molto studiato ma ancora poco affrontato da chi produce i seggiolini per auto. Ora qualcosa sta cambiando, verrebbe dire era ora, e Chicco ha lanciato la prima linea di BebèCare, un progetto nato in collaborazione con Samsung.

Il primo prototipo venne presentato lo scorso ottobre e ha visto la partecipazione attiva della Casa coreana ,famosa per i suoi smartphone, che ha messo a disposizione tutto il suo know-how tecnologico al servizio della sicurezza dei bambini. Chicco, da sempre impegnata a trovare soluzioni che semplifichino la vita delle famiglie e dei loro cari, ha colto la palla al balzo e lancia così sul mercato la linea di seggiolini per auto BebèCare. 

Due i modelli BebèCare in commercio

  • Chicco Oasys 0+ UP: omologato secondo la normativa ECE R44/04 per il trasporto in auto di bambini dalla nascita fino a 13 kg.
  • Chicco Oasys i-Size: omologato secondo la normativa i-Size (ECE R129) per il trasporto in auto di bambini con un’altezza compresa tra 40 e 78 cm (max 13 kg).

BebèCare è il primo sistema in Europa che, attraverso sensori integrati nel seggiolino, avvisa della presenza del bambino in auto, grazie all’APP Chicco BebèCare. Basta quindi che uno dei due genitori o entrambi installino sul proprio device l’App che dopo pochi secondi inizia a segnalare la presenza del bambino sul seggiolino.

Il funzionamento è molto semplice (è disponibile un video tutorial sul sito www.chicco.it) e, per chi avesse ancora dubbi, ci pensa Marco Schiavon, Vice President Chicco Italia, Spagna e Portogallo, a chiarivi le idee:  “Per Chicco è fondamentale semplificare la vita, attraverso soluzioni che garantiscano ai genitori tutto il supporto necessario. Su un tema così importante come quello della sicurezza non potevamo che sentirci chiamati, anche moralmente, ad attivarci e la collaborazione con Samsung è frutto di questa attenzione costante rivolta alle famiglie. In questa partnership abbiamo messo in campo le rispettive esperienze e competenze per essere sempre al fianco di genitori e bambini. Siamo quindi orgogliosi di poter annunciare l’arrivo sul mercato dei primi due seggiolini auto Chicco con sensori BebèCare

Sono due i livelli di allarme di BebèCare

  • Allarme di primo livello: quando lo smartphone su cui è stata scaricata l’APP BebèCare si allontana dall’auto su cui è installato il seggiolino con il bambino, l’APP invia un allarme acustico e visivo che è possibile silenziare entro 40 secondi.
  • Allarme di secondo livello: si attiva nel momento in cui l’allarme di primo livello non viene silenziato. Allo scadere dei 40 secondi l’APP BebèCare invia un SMS in contemporanea a tutti i numeri di emergenza registrati nell’account famiglia (configurabile in pochi passi appena si scarica l’App sul proprio smartphone Samsung) con le indicazioni utili a geolocalizzare l’area in cui si trova l’auto e quindi il bambino.
  • Passaggio fondamentale per associare app e seggiolino è la registrazione del QR Code stampato sull’etichetta di omologazione del seggiolino.

All’Account famiglia possono accedere anche altri smartphone, a patto di avere le credenziali. Basti pensare a una persona di fiducia nei pressi dell’auto che può intervenire tempestivamente. 

Come funziona l’account famiglia BebèCare:

  • è possibile connettere il seggiolino auto con sensori BebèCare a un infinito numero di smartphone se dotati di APP BebèCare e di Bluetooth e GPS, a patto che tutti accedano con lo stesso ‘account famiglia’;
  • l’account famiglia può essere associato fino a un massimo di 3 seggiolini auto differenti, l’importante è che siano tutti dotati di sensori BebèCare.
  • all’interno dell’account famiglia possono essere inseriti fino a un massimo di 5 numeri di emergenza (tutti presenti nella memoria della rubrica dello smartphone).

I seggiolini per auto Chicco con sistema BebèCare (Oasys i-Size e Oasys 0+ UP) saranno venduti a partire da fine maggio 2018 sia separatamente che all’interno dei sistemi combinati Trio StyleGo Up e Trio Love Up. Anche chi non possiede un telefono Samsung e nella fattispecie Android potrà usufruire del servizio tramite iOS a partire da novembre, mese dal quale arriverà in commercio il seggiolino Chicco con sensori BebèCare omologato i-Size: Chicco AroundU (da 40 cm fino a 105 cm).

Prezzi dei seggiolini per auto Chicco BebèCare

seggiolini per auto

  • Oasys 0+ UP – 149 euro
  • Chicco Oasys i-Size – 249 euro
  • Trio StyleGo Up – 699 euro
  • Trio Love Up – 549 euro

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ford Driving Skills For Life

Debutta a Torino l’edizione 2018 di Driving Skills for Life

Tempo di lettura: 2 minuti. Al via l’edizione 2018 di Ford Driving Skills For Life (DSFL), il programma di corsi …

something