in

Citroen Hypnos: creatività e tecnologia ibrida

Citroen Hypnos
Tempo di lettura: 2 minuti

Rivelata al Salone di Parigi 2008, la concept car Citroen Hypnos è un veicolo crossover elegante e distintivo che ha esplorato una nuova strada nella progettazione di veicoli ecologici di lusso. Le sue tecnologie creative offrono prestazioni ed efficienza ambientale, combinate con sensazioni di guida innovative.

La speciale tecnologia ibrida utilizzata sulla Citroen Hypnos mette in evidenza l’impegno del Marchio per l’ambiente e dimostra ancora una volta che questa forte attenzione ecologica è sempre accompagnata da emozioni ed efficienza. Dal punto di vista industriale, l’architettura della trasmissione ibrida HYmotion4 è caratterizzata da un motore elettrico montato sull’assale posteriore. Questa semplice configurazione si integra perfettamente con il carattere di Hypnos, ottimizzando le prestazioni dinamiche e la trazione offrendo al tempo stesso consumi ed emissioni bassi (4,5 l/100 km e 120 g/km di CO2), soprattutto per l’epoca.

Le linee della carrozzeria eleganti e scorrevoli della Citroen Hypnos e la posizione di alto livello in cima alle ruote da 22 pollici indicano chiaramente un’auto votata al piacere guida, ma anche alla versatilità. Hypnos è ben proporzionata con 4,90 m di lunghezza, 2,17 m di larghezza e 1,58 m di altezza. Dalle arcate delle ruote pronunciate al cofano ben teso e al punto vita rialzato, tutte le linee del corpo riflettono una grande forza muscolare, ma sofisticata.

Il fascino dello stile esterno viene confermato anche all’interno. La cabina, con i suoi colori originali, rende la tecnologia molto accessibile e umanocentrica, come illustrato dall’orologio onirico, dalla cromoterapia e dai sedili avvolgenti. I passeggeri godono di una potente esperienza sensoriale, quasi magica. Le porte posteriori incernierate su Hypnos facilitano l’accesso, rivelando l’interno del veicolo come se scoprisse un gioiello.
Citroen Hypnos

In linea con gli standard di comfort targati Citroen, i passeggeri possono personalizzare il proprio spazio tramite una serie di controlli. I sedili sono costituiti da componenti a forma di prisma che possono essere gonfiati e sgonfiati per offrire agli occupanti massaggi rilassanti.

Al design intelligente della concept car Citroen Hypnos viene combinato il motore diesel HDi DPFS da 2 litri da 200 CV abbinato ad un sistema di cambio elettronico a sei rapporti, con una coppia di 420 Nm, oltre al motore elettrico situato sull’asse posteriore che sviluppa 50 CV per 200 Nm di coppia.

La tecnologia ibrida diesel di Hypnos è progettata per rispettare l’ambiente. Questo è particolarmente vero in città nella modalità ZEV (Zero Emission Vehicle) – una modalità “estesa” completamente silenziosa completamente elettrica con una portata di circa 3 km a 50 km/h – e su strade che richiedono accelerazione e decelerazione successive. caso, l’architettura ibrida limita il consumo utilizzando le due forme di energia insieme.

Se il conducente tiene un piede sul pedale dell’acceleratore, la funzione Boost aumenta per fornire la coppia immediata richiesta. Questa funzione combina la coppia del motore a combustione con quella del motore elettrico per offrire prestazioni eccezionali senza aumentare il consumo di carburante. Hypnos accelera da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi e impiega 31 secondi a percorrere 1.000 m da fermo.

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Ferrari a Le Mans

Ferrari a Le Mans: ecco come potrebbe essere la vettura LMP1

Swift Sport

Suzuki Swift Sport: il tocco che mancava a Rally Italia Talent