sabato, 22 settembre 2018 - 23:10
Home / Notizie / Tecnologia / Con Massimo Borio parliamo delle novità di Citroen a Francoforte 2013
Foto di Roberta Pala

Con Massimo Borio parliamo delle novità di Citroen a Francoforte 2013

Tempo di lettura: 2 minuti.

Durante il Salone di Francoforte abbiamo avuto modo di intervistare Massimo Borio di Citroen Italia. Borio ci ha mostrato la linea DS, sempre più dinamica e seducente, con l’anteprima Europea di Wild Rubis, concept car che preannuncia il futuro SUV DS. In oltre il Direttore Borio ha sottolineato il rinnovamento in ambito sportivo di Citroen, con CITROËN C-Elysée WTCC che sarà protagonista del campionto del Mondo Turismo WTCC 2014, con due piloti d’eccezione: Sébastien Loeb e Yvan Muller

Ma, come ci è stato detto “qui a Francoforte tutta l’attenzione è puntata sulla linea C”. Allo stand Citroen Infatti è presente in anteprima mondiale e per la prima volta insieme, Nuova C4 Picasso, da noi provata e che conta già oltre 16.000 vendite in Europa e Grand C4 Picasso, che arriverà ad ottobre ma è gia ordinabile. Due novità decisamente diverse per stile e personalità che reinventano il mondo delle monovolume, ha affermato Massimo Borio.

Ci è stato inoltre illustrato quanto i due design siano distinti. Energico, deciso e dinamico quello della 5 posti, equilibrato tra spazio e praticità quello della 7 posti. Proprio sulla Gran C4 Picasso, ci è stato anticipato che la gamma prevede 2 motorizzazioni benzina e 4 diesel con prezzi che partono da 22.600€ a 31.000€ con un delta di 1500 euro per la versione 7 posti.

Su Cactus, il Direttore Massimo Borio, ha affermato: “non si tratta di un concept car, ma di un manifesto dei futuri modelli della linea C la cui filosofia è offrire di piu’ di ciò che è veramente importante, liberandosi dal superfluo.”

Un elemento colpisce alla prima occhiata: l’Airbump, ha proseguito Borio. Questo elemento grafico è situato sulle fiancate e sui paraurti. L’Airbump potenzia lo stile di CITROËN Cactus, ne accentua il carattere con la sua originalità. Inoltre, offre una reale protezione contro i microimpatti quotidiani. Le superfici morbide sono trattate con materiali soft-touch, per resistere alle rigature, e integrano delle capsule d’aria che assorbono gli urti.

Questo concept Prefigura C4 Cactus, una nuova sintesi automobilistica che sarà lanciata nel corso del primo semestre 2014.

Autore: Matteo Zunino

Potrebbe interessarti

CarPlay

Apple CarPlay si aggiorna con l’arrivo di iOS 12

Tempo di lettura: 1 minuto. Ormai non è più una novità trovare all’interno di un’auto la compatibilità con i protocolli …

something