in

Esordio positivo per Valentino Rossi con BMW: a Dubai ha visto le stelle

Tempo di lettura: 2 minuti

Non poteva cominciare meglio questo 2023 per Valentino Rossi. Questa volta il nove volte campione del mondo di Moto GP, alle prese con la sua seconda stagione con le vetture GT salito sul podio ottenendo un terzo posto nella 24 Ore di Dubai. Si trattava di esordio fatto sulla BMW M4 GT3 del team WRT, insieme agli altri piloti Sean Gelael, Maxime Martin, Max Hesse e Tim Whale. Lo scorso anno, il 2022, Doc era a bordo di un’Audi R8 portandosi a casa l’ottavo tempo in qualifica per poi rimanere in gara lottando per un podio. 

Dubai podio Rossi

Il Dottore ha chiuso sul gradino più basso che vuol dire prima top-3 nella categoria dal suo esordio. La gara è stata vinta dall’altra BMW del team WRT per cui corre Valentino Rossi, questa era guidata da Fahad Al Saud, Menchaca, Simmenauer, Klingmann e Vanthoor.

Non è stato facile, ma abbiamo raggiunto il nostro obiettivo

“Sono molto contento, è il mio primo podio con un’auto nella mia carriera e farlo alla prima gara con la BMW è qualcosa di grande. E’ un segno e un bel modo di partire”, ha detto Valentino Rossi a gara terminata. “Mi sono divertito, non è stato facile ma abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Ho cercato di lottare, non sapevo bene cosa aspettarmi e sono soddisfatto. Con la BMW ho avuto fin da subito buone sensazioni, è più facile da guidare. E’ chiaro che bisogna lavorare, ci sono buoni riscontri”.

Podio terzzo rossi

Il suo prossimo appuntamento in calendario sarà la 12 Ore di Bathurst a Mount Panorama, in Australia. La gara, primo round dell’Intercontinental GT Challenge 2023, si svolgerà dal 3 al 5 febbraio. La tappa ancora successiva sarà il 22 e 23 aprile a Monza per il primo week-end di gare del GT World Challenge Europa, ma Doc sogna un posto nella 24ore di Les Mans.

Pilota professionista

Alessio Richiardi

Attualmente indeciso se ha preso prima in mano un volante o una penna, probabilmetne entrambe, date le due mani.
Così è nato l'amore per i motori e per la scrittura, da poco neopapà oltre che neoattento a tutto ciò che riguarda i bimbi in auto ed i seggiolini.

Anni di utenzaAutore

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Porsche pene sportiva

    Auto sportive e pene piccolo: la verità sullo studio inglese

    Sergio Mattarella

    Mattarella firma il Decreto carburanti: ecco cosa prevede