in

In Iran la copia della Murcielago SV, la Iranian Lamborghini

Murcielago SV
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo la copia, e che copia, della Land Rover, provenienza Cina, nuovo capitolo degli apparenti “falsari” che decidono di portare nel proprio paese il bello dell’Italia, dell’Europa, del resto del mondo. L’ultimo caso arriva dall’Iran, dove si osserva, come immagine di copertina consiglia, un’apparentemente buona copia della Lamborghini Murcielago SV, arrivata sul mercato, ufficialmente, ormai quasi dieci anni fa, correva l’anno 2009.

A guardarla meglio, però, manca qualcosa. Manca il logo del Toro di Sant’Agata, ad esempio, giusto per motivi di diritti legali, mentre per il resto l’auto sembra effettivamente molto simile all’originale. Tale Massoud Moradi, imprenditore iraniano appassionato di Lamborghini, ammette di aver studiato i progetti originali (chissà come li avrà avuti) per diversi anni prima di arrivare al prodotto finito.

Dice Masoud Moradi, come riporta l’intervista sul magazine online inglese “The Drive”: “Abbiamo selezionato un modello unico di un brand blasonato e abbiamo cercato di ricreare un prodotto più possibile fedele all’originale. Ogni parte dell’auto, dal telaio ai particolari, riprendono fedelmente l’originale Murcielago”. Se lo dice lui vogliamo crederci?

Scordatevi il V12


Se l’auto arrivò sul mercato con il potente V12 da 580 CV, poi aggiornato a 640 CV, 650 CV e ancora 670 CV sulla SV Coupè del 2009, in Iran non hanno saputo fare altrettanto. Si sono limitati a un V6 da 3.8 litri ma è evidente che, essendo il telaio lo stesso, lo spazio per sei cilindri in più non mancherebbe…

Dì la tua

sulle orme della via della seta nukus

Sulle orme della Via della Seta – Giorno 12: da Samarcanda a Nukus

No Smog Mobility

Al via No Smog Mobility: le idee e soluzioni ecosostenibili vanno in scena alla Scuola Politecnica di Palermo