in

Lamborghini Aventador Utimae: il canto del cigno per il V12 aspirato

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lamborghini Aventador LP 780-4 Ultimae, in edizione limitata di 350 coupé e 250 roadster, rende omaggio all’iconico motore V12 ad aspirazione naturale e concentra l’essenza più pura di tutte le versioni Aventador in un finale perfetto.

In viaggio tra mare e montagna, la versione coupé e la roadster percorrono le strade di Emilia Romagna e Marche creando immagini uniche immortalate dal reparto comunicazione di Lamborghini così da essere diffuse al popolo degli appassionati (sperando nel gradimento collettivo).

Ispirandosi alle prestazioni della SVJ ed all’eleganza supersportiva senza tempo del modello S, la Ultimae fonde i migliori elementi di entrambe le versioni per creare un equilibrio perfetto tra prestazioni, dinamismo e raffinatezza. L’Aventador Ultimae, i cui esemplari sono stati tutti venduti e la cui produzione terminerà nei prossimi mesi, è il gran finale del tradizionale motore a combustione V12 ed è l’Aventador definitiva, in tutti i sensi.

L’ultima Lamborghini Aventador Ultimae coupé, con un progetto senza precedenti, il 19 aprile scorso, è stata venduta all’asta per 1,6 milioni di dollari insieme ad un NFT 1:1 della stessa, creato dagli iconici artisti contemporanei, Krista Kim e Steve Aoki in collaborazione con all’agenzia di brand storytelling globale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Automotoretrò 2022 fa il pieno di appassionati: quasi 60.000 per il ritorno del pubblico

    Maserati Formula E

    Giovanni Tommaso Sgro è il nuovo Head of Maserati Corse: seguirà l’esordio in FE del Tridente