in

Marcella: Giocattolo per adulti, ma non pensate male

Giocattolo Marcella
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo averci provato negli Anni 80, quando realizzò una supercar con motore V8 derivata dall’Alfa Romeo Alfasud Sprint, l’uomo d’affari australiano Paul Halstead tenta di rilanciare il suo marchio Giocattolo: lo fa con una super sportiva ancora più ambiziosa, la Marcella, con due motori e addirittura 16 cilindri.

Casco in testa, sempre

A giudicare dai primi disegni, pubblicati dal sito internet australiano Car Advice, la carrozzeria della Giocattolo Marcella ha forme sinuose e denota una grande attenzione all’aerodinamica, come dimostrano il frontale largo e ribassato, le aperture nel cofano anteriore ed i condotti per l’aria nelle fiancate. Inoltre, la Giocattolo Marcella non ha il tetto e manca pure una copertura per i motori, che restano a vista. I tre passeggeri siedono sfalsati: il guidatore, al centro, è avanzato, e alle sue spalle, distanziati l’uno dall’altro, ci sono i due sedili per i passeggeri. Originali le pinne posteriori, che integrano le luci posteriori.

Two is megl che one

La propulsione della Giocattolo Marcella è affidata a due motori V8 7.0 di origine Chevrolet, alloggiati in posizione centrale nel telaio. Per ridurne l’ingombro laterale, la Giocattolo li ha distanziati di 25 cm e inclinati di 45° rispetto all’asse longitudinale: uno verso sinistra, l’altro verso destra. Così in mezzo c’è lo spazio per i due scarichi a periscopio. I motori funzionano contemporaneamente, ma sono entrambi collegati ad un unico albero di trasmissione, che fa arrivare i 1.400 CV di potenza alle ruote posteriori. Considerata la potenza, e alla luce del peso stimato di circa 1.250 kg, le prestazioni dovrebbero rivelarsi entusiasmanti.

La vedremo nel 2022?

Nel corso di un’intervista a Car Advice, Paul Halstead ha dichiarato che lo stile della carrozzeria è stato definito; attualmente, Giocattolo sta lavorando all’abitacolo e in particolare alla strumentazione. L’obbiettivo è portare il primo esemplare dell’auto all’edizione 2022 del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, che si tiene ad agosto in California.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Hyundai Elevate

    Hyundai, non solo auto: presto anche i robot

    Amazon Alexa Echo Auto

    Modalità Auto: la nuova funzionalità Alexa dedicata ai veicoli