in

Maserati MC20 Cielo: prezzo, interni, peso, scheda tecnica

Tempo di lettura: 4 minuti

La supercar Maserati MC20 ora è anche Spyder. Con la presentazione della MC20 Cielo, il Tridente lancia la versione decapottabile della sua super sportiva che ha segnato il ritorno in grande stile, già nel 2020, del Marchio modenese. Immutata la potenza, DNA corsaiolo che si evince fin dalla sigla (MC, per chi non se lo ricordasse, significa Maserati Corse) e tutto il piacere della guida open air con 630 CV che spingono forte dietro le spalle.

L’acronimo Cielo, sicuramente originale, suggerisce ciò che si può vedere sedendosi a bordo della MC20 Spyder pur mantenendo intatto il piacere di guida concesso dal motore centrale, dall’aerodinamica e dal peso contenuto grazie alla monoscocca in carbonio. Il V6 Nettuno, infatti, è lì al suo posto. Altra novità è rappresentata dal tetto retrattile, identificato dalla sigla RHT (Retractable Hard Top): quest’ultimo permette di godere della vista del Cielo anche quando la capote va a coprire l’abitacolo, in 12 secondi netti. Come? Grazie alla possibilità di diventare trasparente o opaco alla sola pressione del tasto che sfrutta la tecnologia PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal).

Interni Maserati MC20 Cielo: il tetto, anche da chiuso, è “illuminante”

Come la versione Coupé, anche la Maserati MC20 Cielo viene prodotta nello stabilimento di Viale Ciro Menotti a Modena. Rispetto alla prima, la bilancia segna 65 kg in più dati dalla presenza del meccanismo per la chiusura dell’hard top. Il telaio in carbonio, meglio chiamarlo monoscocca, è lo stesso di Coupé e Cielo e rimarrà esattamente uguale anche per la variante a batteria, la Folgore in arrivo nel 2024. Immutata, di conseguenza, la rigidità torsionale, uno dei motivi che si nasconde dietro il piacere di guida.

La Maserati MC20 Cielo è stata studio di approfonditi studi in galleria del vento per compensare la diversa forma della parte centrale. Sparisce la copertura in vetroresina che lasciava intravedere la copertura in carbonio del V6 Nettuno, sostituita dalla carrozzeria che lascia appena un piccolo sfogo per smaltire il riscaldamento del propulsore.

Nuovo, e inedito, il color Acquamarina, un tri-strato metallizzato disponibile all’interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie. Sottoposto alla luce, “emergono” i colori quali il grigio pastello di ispirazione racing, accostata alla mica cangiante acquamarina capace di rendere questo colore unico ancor più scenografico. Sono nuovi anche i cerchi, dove l’elemento chiave è la doppia XX, numero romano che non a caso indica il 20. Arriverà anche un set di cerchi completamente in carbonio che consentirà un risparmio di peso di ben 30 chilogrammi.

Altra novità importante è in abitacolo: inedito è il nuovo selettore delle modalità di guida che riceve un nuovo schermo, più chiaro e luminoso nella leggibilità rispetto al rotore presente sulla versione Coupé; anche quest’ultima riceverà l’aggiornamento con il MY23.

Nuova Maserati MC20 Cielo è ancor più sicura

Il nuovo modello aggiunge anche numerosi sistemi di Sicurezza Attivi, i famosi ADAS. Oltre ai sensori di parcheggio, alla camera posteriore e al blind spot monitoring già presenti su MC20 dal MY22, sulla spyder vengono introdotte l’autonomous emergency brake, il traffic sign information e una nuova camera a 360°. 

Per amplificare il sound in abitacolo anche a tetto giù, Maserati ha mantenuto l’ottimo High Premium Sonus Faber, già vincitore del premio EISA come miglior impianto audio in-car 21-22; il lavoro di perfezionamento ha riguardato l’ottimizzazione ad hoc per l’abitacolo della spyder sia nell’acustica che nel posizionamento dei suoi 12 speakers per offrire il caratteristico Natural Sound che contraddistingue gli impianti audio Sonus faber.  Infine, l’esperienza a bordo è gestita dal sistema Multimediale MIA (Maserati Intelligent Assistant), e da Maserati Connect. 

Prezzo Maserati MC20 Cielo

Rispetto alla MC20 Coupé, che costa poco più di 231.000 euro, la MC20 Cielo potrebbe avere un prezzo superiore di circa 30.000 euro. Perchè questo delta prezzo della Maserati MC20 Cielo? L’esempio viene dall’Inghilterra, più precisamente da una delle principali concorrenti della MC20 Cielo, la McLaren 600LT. La supercar inglese, simile per concezione e listini alla supercar italiana, parte da 236.000 euro che diventano 256.500 euro per la variante Spyder. La rivale italiana la supera di 10.000 euro tra le due versioni.

Facile pensare che capiterà all’incirca lo stesso per la rivale italiana, entro il 2022 disponibile sia con la versione Coupé sia con la versione Spyder, o Cielo come ha voluto chiamarla Maserati con un velo di romanticismo. Ci sarà anche la versione Launch Edition che conterà su 100 esemplari ancora più esclusivi.

Per chi desiderasse essere tra i primi ad avere la Maserati MC20 Cielo, c’è l’eslusiva Launch Edition PrimaSerie, a tiratura limitata e con contenuti esclusivi, il color Acquamarina degli esterni, gli interni ice ed alcuni dettagli dorati.

Scheda tecnica e peso Maserati MC20 Cielo

Architettura motoreV6 90°
Cilindrata totale3,0 l
Alesaggio x corsa88 mm x 82 mm
Rapporto di compressione11:1
Potenza massima630 CV
Velocità motore a potenza max.7500 giri/min
Coppia massima730 Nm
Velocità motore a coppia max.3000 – 5500 giri/min
Ordine di accensione1-6-3-4-2-5
Regime max. motore8000 giri/min
Sistema di accensioneMTC (Maserati Twin Combustion) Twin Spark con precamera passiva
AlimentazionePDI (iniezione diretta 350 bar + precamera 6 bar)
SovralimentazioneDoppio turbocompressore con waste gate elettroniche
LubrificazionePompa olio a portata variabile, coppa a secco con pompa scavenge e serbatoio olio esterno
DistribuzioneDoppio albero a camme in testa per bancata con fasatura variabile
PRESTAZIONI*
0-100 km/hcirca 3.0s**
0-200 km/h9,2 s
Velocità massima> 320 km/h
Spazio di frenata da 100 a 0 km/h (m)< 33 m
Cx0,39
TRASMISSIONE
CambioDCT a 8 velocità
Rapporti di trasmissione2,905 / 1,759 / 1,220 / 0,878 / 0,653 / 0,508 / 0,397 / 0,329 / R 2,632:1
Rapporto finale5,174
SOSPENSIONI
AnterioriTriangoli sovrapposti con asse di sterzo virtuale, barra antirollio (lifter opzionale)
PosterioriTriangoli sovrapposti con asse di sterzo virtuale, barra antirollio
FRENI
AnterioriDischi ventilati 380×34 mm (dischi CCM 390×36 opt.) con pinze fisse Brembo a 6 pistoni
PosterioriDischi ventilati 350×27 mm (dischi CCM 360×28 opt.) con pinze fisse Brembo a 4 pistoni
PNEUMATICI
Anteriori245/35 ZR20
Posteriori305/30 ZR20
DIMENSIONI E PESI
Lunghezza4669 mm
Larghezza (con specchi retrovisori laterali)2178 mm
Larghezza (senza specchi retrovisori laterali)1965 mm
Altezza1218 mm
Passo2700 mm
Carreggiata anteriore1680 mm
Carreggiata posteriore1648 mm
Sbalzo anteriore1077 mm
Sbalzo posteriore892 mm
Raggio di sterzata11,8 m
Capacità bagagliaio posteriore100 l
Capacità bagagliaio anteriore50 l
Capacità serbatoio60 l
Peso omologato1540 kg
Distribuzione del peso anteriore/posteriore40% / 60%

Foto Maserati MC20 Cielo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Chevrolet Corvette C8

    Chevrolet Corvette C8: prova su strada, interni, motore, prezzo Italia

    Incentivi auto 2022: già in esaurimento fondi per benzina, Diesel, GPL, metano e mild hybrid