giovedì, 19 luglio 2018 - 1:50
Home / Notizie / Tecnologia / Mazda inizia la produzione nel nuovo impianto in Messico

Mazda inizia la produzione nel nuovo impianto in Messico

Tempo di lettura: 2 minuti.

Mazda Motor Corporation ha annunciato l’avvio della produzione nel suo nuovo stabilimento in Messico. L’impianto, denominato Mazda de Mexico Vehicle Operation (MMVO), si trova a Salamanca, nello stato di Guanajuato. Il primo modello prodotto è una Mazda3 berlina per il mercato americano.

Per quanto riguarda l’inizio della produzione, l’Amministratore Delegato di Mazda responsabile del New Emerging Market Operation (America Latina) e Presidente e CEO di Mazda Motor Manufacturing de Mexico SA de CV ( Mazda de Mexico Vehicle Operation), Keishi Egawa, ha affermato “Abbiamo inviato più di 150 ingegneri e supervisori agli impianti di Mazda di Hiroshima e Hofu, abbiamo fatto ogni sforzo possibile per garantire la produzione di vetture di altissima qualità qui a MMVO. Con l’inizio della produzione di massa, ora abbiamo un sistema in grado di offrire veicoli con la stessa qualità di quelli fabbricati in Giappone su scala globale, e questo è estremamente gratificante. Continuiamo i nostri sforzi nel contribuire alla crescita dell’economia del Messico attraverso la produzione di veicoli e lo sviluppo di risorse umane eccellenti che sostengano e guidino l’industria automobilistica qui”.

Dal suo ingresso nel mercato messicano, nel 2005, Mazda ha venduto circa 180.000 veicoli. Il marchio è molto apprezzato e nel 2013 ha raggiunto il record di 33.000 unità vendute nel paese.

Oltre agli Stati Uniti, MMVO produrrà Mazda3 per gli altri paesi Americani e per l’Europa.

Guardando al futuro, Mazda intende rafforzare il proprio sistema di produzione in Messico ed aumentare i volumi della propria gamma, inclusa la Mazda2.

Mazda in Messico

2005: Mazda entra nel mercato messicano
Settembre 2011: Mazda fondata MMVO , una joint venture con Sumitomo Corporation
Ottobre 2011: Cerimonia inaugurale del MMVO
Settembre 2012: Seita Kanai , allora Mazda’s Representative Director e Executive Vice President diventa Console Onorario degli Stati Uniti del Messico ad Hiroshima
Gennaio 2013: Viene annunciato il piano per aumentare la capacità produttiva del MMVO di 230.000 unità annualmente nell’anno fiscale che termina marzo 2016
Aprile 2013: Takashi Yamanouchi , allora Mazda’s Representative Director e Chairman of the Board, President e CEO, premiato con l’ Order of the Aztec Eagle
Gennaio 2014: Inizia la produzione
Ottobre 2014: Vengono pianificate le operazioni per iniziare la fabbrica di lavorazione del motore

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Bosch

La tecnologia Bosch sotto il vestito sartoriale della Dallara Stradale

Tempo di lettura: 2 minuti. Ci sarebbe da rispondere un motore Ford turbocompresso da 400 CV e una meccanica sopraffina …

something