giovedì, 27 Giugno 2019 - 12:37
Home / Notizie / Novità / Mercedes-Benz GLC Coupé: tutta nuova e più elegante
GLC Coupé 2019

Mercedes-Benz GLC Coupé: tutta nuova e più elegante

Tempo di lettura: 3 minuti.

Il nuovo GLC ha debuttato poche settimane fa, più precisamente al Salone di Ginevra, ed è già ora di conoscere la versione coupé del famoso SUV della Stella, aggiornato a sua volta. La nuova Mercedes-Benz GLC Coupé porta, come novità principali, un diverso disegno dei fari e, all’interno, il debutto dell’MBUX, il rivoluzionario sistema di infotainment che stan piano piano conquistando tutti i modelli della gamma stellata.

Il carattere off-road, ma elegante, è sottolineato dal frontale deciso, dalle forme possenti, sottolineato da dettagli cromati, come la protezione paracolpi anteriore e posteriore; lo stile coupé è sottolineato dalla silhouette ribassata, con la linea del tetto che scende verso il lunotto di forma arrotondata. Il frontale è caratterizzato dalla mascherina del radiatore Matrix ben pronunciata con Stella integrata e lamella singola tipica dei coupé, dalle griglie delle prese d’aria ben visibili e dai fari a LED High Performance di serie, con profilo definito.

nuova glc coupè

Entrando in vettura, al centro dell’attenzione si pongono la plancia portastrumenti e la consolle centrale dalla linea sinuosa, dove un elemento unico di generose proporzioni si inarca dalle bocchette centrali fino al bracciolo. Una novità è rappresentata dalla tonalità grigio magma per gli interni. Il volante multifunzione, completamente ridisegnato e disponibile in due versioni, offre il comando per il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC (ereditati dall’ammiraglia Classe S), i pulsanti touch control per gestire la strumentazione, il sistema di Infotainment e la risposta acustica ai comandi.

Il touchpad multifunzione sulla consolle centrale incrementa ulteriormente il comfort di comando e sostituisce il selettore a manopola/pulsante. Il nuovo sistema di Infotainment offre display più ampi con touchscreen: da 12,3 pollici per la strumentazione, da 7 pollici con 960 x 540 pixel e da 10,25 pollici con 1920 x 720 pixel per il display centrale. Inoltre, l’ultimissima generazione del sistema multimediale MBUX si rende protagonista ed è possibile interagire con quest’ultimo attraverso 5 modalità, tra le quali i comandi touch sul display centrale, il touchpad sulla consolle centrale o ancora i pulsanti touch sul volante, senza dimenticare l’ormai famoso “Hey Mercedes”, senza toccare nulla.

In generale i sistemi di assistenza alla guida sono lo stato dell’arte della tecnica e sono completati, ad esempio, con le funzioni di assistenza per l’immissione in carreggiata, via di fuga e frenata a fine coda. Un’assoluta novità è il sistema di assistenza per manovra con rimorchio, che assiste soprattutto nelle manovre in retromarcia. Attraverso un sistema di sensori nella testa sferica e un anello magnetico viene misurato l’angolo tra vettura e rimorchio. La telecamera a 360° offre una buona visuale attorno alla vettura, mentre la visualizzazione sul display è stata nettamente migliorata.

Nuovo GLC Coupé: al debutto nuove motorizzazioni

In occasione del lancio, GLC Coupé si presenta con nuovi motori, ai quali faranno seguito altre motorizzazioni nel corso dell’anno. Tutti i Diesel soddisfano già oggi la norma Euro 6d, grazie al montaggio dei sistemi di post-trattamento dei gas di scarico, grazie al catalizzatore ossidante diesel (DOC), del filtro antiparticolato con funzione di catalizzatore SCR (sDPF) e del catalizzatore SCR con iniezione di AdBlue. I modelli a benzina sono invece elettrificati grazie all’integrazione di una rete di bordo a 48 volt (EQ Boost).

La gamma di motori in sintesi

GLC 200 4Matic 197 CV con effetto boost

GLC 300 4Matic 258 CV con effetto boost

GLC 200d 4Matic 163 CV

GLC 220d 4Matic 194 CV

GLC 300d 4Matic 245 CV

GLC Coupé 2019

Oltre all’assetto sportivo di serie con regolazione adattiva dell’ammortizzazione, è disponibile a richiesta il Dynamic Body Control con regolazione continua dell’ammortizzazione sull’asse anteriore e posteriore con sospensioni meccaniche. A seconda della situazione di marcia, della velocità e delle condizioni del fondo stradale, l’ammortizzazione viene regolata per ogni singola ruota grazie all’interazione con le caratteristiche di motore, cambio e sterzo. Per ottenere un livello di comfort e sportività ancora più elevato, si può optare per le sospensioni pneumatiche Air Body Control.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Opel Corsa 2019

Nuova Opel Corsa: le versioni benzina e Diesel nel dettaglio

Se la nuova Corsa-e, versione elettrica della sesta generazione della compatta tedesca, non ha più …