mercoledì, 29 Gennaio 2020 - 18:43
Home / Notizie / Novità / GLA 35 AMG: nuova porta di accesso ai SUV dai 300 CV in su
Mercedes GLA 35 AMG

GLA 35 AMG: nuova porta di accesso ai SUV dai 300 CV in su

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dopo la nuova A 35 AMG, arriva la “controproposta” in formato SUV. Parallelamente la lancio di nuova GLA 2020, ecco la nuova GLA 35 AMG: 306 CV per la variante crossover che diventa così il primo tassello del mondo SUV ad alte prestazioni di Affalterbach. 

Una base tecnica comune, l’ormai noto quattro cilindri 2.0 da 306 CV, con cambio doppia frizione a 8 rapporti e la trazione integrale 4Matic di serie. Prestazioni, inoltre, che parlano chiaro: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi e 250 km/h di velocità massima. 

Esteticamente nuova GLA 35 AMG differisce dal modello non sportivo grazie agli elementi decorativi sulle lamelle delle prese d’aria esterne e allo splitter anteriore color cromo argentato oppure, a richiesta, in nero lucido. Nella vista laterale colpiscono i cerchi in lega leggera da 19 pollici a 5 doppie razze, verniciati in grigio tantalio e torniti con finitura a specchio (a richiesta sono disponibili anche versioni da 19, 20 o 21 pollici) e i pannelli delle porte con inserti decorativi color cromo argentato o in nero lucido (a richiesta). 

Mercedes GLA 35 AMG 2020

Sulla coda predominano l’incisiva grembialatura posteriore con inserto diffusore, lo spoilerino AMG sullo spoiler sul tetto e le due mascherine circolari dei terminali di scarico disposti uno per lato. Iniezione di sportività anche dentro, dove l’MBUX riceve nuove funzionalità legate alla guida sportiva (ad esempio, AMG Track Pace), così cambia l’assemblaggio dei materiali sempre nell’ottica del premium. 

Anche per la GLA 35 AMG 2020 il volante offre, nella variante Performance AMG, i comodi tasti per settare sia le modalità di guida sia altre funzioni come il rumore dello scarico, senza contare il mirino, a ore 12, prestato dalle corse. 

Mercedes GLA 35 AMG 2020

Per supportare un uso prolungato a tavoletta, i tecnici Mercedes hanno posizionato una piastra di rinforzo in alluminio, proprio sotto il motore trasversale, così da aumentare la rigidità torsionale dell’anteriore della vettura.

Altri due puntoni diagonali anteriori nel sottoscocca contribuiscono a minimizzare la torsione a vantaggio di una maggiore rigidità. McPherson all’anteriore, sospensioni a 4 bracci dietro, mentre le sospensioni adattive Ride Control AMG permettono di regolare l’assetto su tre varianti, ovviamente da un settaggio più confortevole a uno più rigido. 

Più sportiva grazie alle modalità AMG Dynamic

GLA 35 4MATIC dispone inoltre dell’AMG Dynamic, un nuovo equipaggiamento inserito nell’ambito dei programmi di marcia Dynamic Select AMG. Questo sistema di regolazione della dinamica di marcia integrato amplia le funzioni stabilizzanti dell’ESP® mediante interventi mirati a garantire una maggiore agilità, a seconda dei desideri del guidatore.

Mercedes GLA 35 AMG 2020

Nelle curve affrontate ad andatura sportiva, per esempio, un breve intervento frenante sulla ruota posteriore interna produce una coppia di imbardata ben definita intorno all’asse verticale della vettura. Il risultato: GLA 35 4MATIC sterza meglio, diventando più precisa in inserimento di curva.

Loading...

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat Panda Hybrid

Fiat Panda Hybrid: versioni, prezzi, promozione e configuratore

Fiat Panda Hybrid: vediamo quanto costa la prima Panda ibrida (MHEV o mild hybrid) prodotta …