venerdì, 20 luglio 2018 - 6:41
Home / Notizie / Curiosità / Mick Schumacher al volante della Benetton B194 di papà Michael
Benetton B194

Mick Schumacher al volante della Benetton B194 di papà Michael

Tempo di lettura: 1 minuto.

Il 27 agosto sarà un giorno speciale per chi non ha mai dimenticato Michael Schumacher, le cui condizioni sono ancora oggi, a quasi 4 anni da quel maledetto incidente sugli sci, avvolte nel mistero. 25 anni fa Re Michael vinceva a Spa-Francorchamps la sua prima gara di F.1, a bordo di una Benetton. In occasione del GP del prossimo 27 agosto sarà proprio suo figlio, Mick Schumacher, ha ricordare il primo GP vinto da suo padre, facendo un giro di pista a bordo della Benetton B194, la monoposto con la quale Schumi si laureò campione del mondo nel 1994.

Il giovane tedesco, molto determinato a ripercorrere le orme del celebre papà e attualmente impegnato in F3, ha già effettuato lo shakedown della vettura sponsorizzata dalla nota azienda di Luciano Benetton che trionfò nell’ultimo GP di Adelaide grazie al controverso incidente con Damon Hill, come dimenticarselo. Mick Schumacher è entrato da circa due anni sotto la “protezione” di Mercedes-Benz, nonostante i ripetuti tentativi della Ferrari Driver Academy di portarlo sotto la sua ala, compresa prova del simulatore a Maranello.

La Benetton B194 dell’esibizione proviene dal museo di famiglia che la famiglia Schumacher ha voluto allestire per tenere viva la memoria del campione tedesco, con la speranza che tutti noi appassionati coltiviamo da quel giorno, ovvero di svegliarci una mattina e poter leggere sui notiziari che Michael sta bene e che potrà assistere alla prima vittoria del figlioletto Mick, magari proprio al volante di quella Ferrari che tanto ci ha fatto sognare con quel casco rosso nell’abitacolo.

Benetton B194

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo

L’auto aziendale di Cristiano Ronaldo è la potente Jeep Grand Cherokee Trackhawk da 700 CV

Tempo di lettura: 1 minuto. L’arrivo del giocatore portoghese alla Juventus, da molti già da stampare nella memoria come l’evento …

something