giovedì, 27 Febbraio 2020 - 8:32
Home / Notizie / Curiosità / Microlino: il debutto della “bubble car” avverrà nel 2021
Microlino elettrica

Microlino: il debutto della “bubble car” avverrà nel 2021

Tempo di lettura: 1 minuto.

Microlino, la piccola elettrica ispirata alla celebre BMW Isetta, verrà finalmente prodotta a Torino grazie all’azienda Cecomp.

La Microlino 2.0, così ribattezzata la Isetta del terzo millennio, verrà prodotta nel capoluogo piemontese dalla Cecomp, l’azienda fondata da Giovanni Forneris nel 1978 e mandata avanti, oggi, dai figli. 

L’elettrica era stata presentata come concept al Salone di Ginevra del 2016 dalla società svizzera Micro e finalmente, dopo una storia lunga e travagliata di dispute legali con la società tedesca Artega (che doveva occuparsi della realizzazione del progetto) vedrà la luce nel 2021. Attualmente l’azienda italiana si sta occupando dei test sui 22 prototipi ad oggi in circolazione. Al progetto parteciperà anche il nuovo direttore tecnico della Micro, Peter Müller.

Microlino rossa

Le caratteristiche della “bubble car”

La Microlino è lunga 2,4 metri e pesa appena 450 kg. Inoltre dispone di un bagagliaio della capacità di 300 l, non pochi se pensiamo alle “micro” dimensioni! Il motore da 20 CV e 110 Nm di coppia la rendono capace di raggiungere una velocità massima di 90 km/h.

Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 12.000 euro. Secondo le informazioni attualmente disponibili, il progetto iniziale prevedeva due diversi pacchi di batterie (una da 8 kWh con autonomia fino a 120 km e l’altra da 14,4 kWh e autonomia di 215 km) ma l’azienda elvetica afferma che la Microlino sarà sensibilmente migliore.

Loading...

Autore: Naomi Ventura

Potrebbe interessarti

La ID R sfida la 720S a TopGear

Quando a Top Gear l’elettrica sfida la termica: Volkswagen I.D. R VS McLaren 720S [VIDEO]

Top Gear, nonostante gli anni passino, sa sempre come emozionare il proprio pubblico di appassionati. …