martedì, 25 settembre 2018 - 8:54
Home / Notizie / Tecnologia / Tesla Model S da record: da 0 a 100 in 3 secondi

Tesla Model S da record: da 0 a 100 in 3 secondi

Tempo di lettura: 2 minuti.

Elon Musk (Ceo e fondatore di Tesla) ha di nuovo lasciato tutti a bocca aperta. Lo scorso fine settimana in conferenza stampa ha annunciato la nuova vettura della casa di Palo Alto, una super sportiva elettrica destinata a far battere i cuori degli appassionati di motori e velocità.

Saranno le vostre montagne russe personali”, ha spiegato l’eccentrico manager con il suo solito stile ironico, facendo riferimento alla forza di gravità durante l’accelerazione dell’ultima versione della Model S P85 da lui definita, “più veloce di una caduta”.

L’auto con motore a batterie è ora in grado di arrivare da 0 a 96 chilometri (60 miglia) all’ora in 2,8 secondi (prima erano 3,2 secondi, una prestazione già degna di nota) e di percorrere un quarto di miglio in 10,9 secondi, per una velocità massima di circa 250 km/h. Il motore nella parte anteriore eroga una potenza di 259 cavalli (prima 221 cv), mentre quello posteriore arriva a 503 Cv (prima erano 470 cv).

Software Power

Tesla dimostra più di ogni altra casa automobilistica di aver imparato la lezione dell’industria dell’hi-tech riguardo all’aggiornamento via software. Mentre tutte le altre case si arrovellano con nuovi design, un nuovo cambio o motore, per migliorare le prestazioni delle auto esistenti, la casa californiana riesce a fare tutto questo aggiornando il software del computer di bordo.

Il pacchetto elettronico per l’up-grade (termine mutuato dal mondo della tecnologia) avrà un prezzo di circa 10.000 dollari per i nuovi possessori di una Model S e di 5.000 per chi già possiede la celebre berlina di Tesla e sceglie l’aggiornamento nei prossimi sei mesi. Una cifra degna di nota, ma forse non così alta per chi può permettersi un modello della casa californiana.

Musk ha introdotto anche un nuovo parco di batterie da 90 kWh per la 85kWh Model S, in grado d’aumentare l’autonomia di un 5% in cambio di ulteriori 3.000 dollari. Disponibile anche una nuova Model S da 70 kWh con sterzo posteriore per un prezzo di 70.000 dollari.

Non solo Model S

Lo show del Ceo non si è concluso con la berlina. Stando alle dichiarazione di Musk, i record della casa in termini di velocità estrema potrebbero superare anche il nuovo limite segnato con quella che lui ha definito una vettura ludicrous (ridicola, ironizzando sulle caratteristiche estreme e facendo il verso a Me Brooks) come la nuova Model S, “c’è una

Tesla con una marcia in più della ludicrous, ve la mostreremo con la prossima versione della Roadster, la maximum plaid, entro quattro anni”. È la notizia che tutti gli appassionati di Tesla aspettavano, una nuova versione della prima storica vettura del brand. Stando a quanto dichiarato da Musk, lunedì sarà la volta di un aggiornamento sul progetto SpaceX, al momento in pausa dopo l’incidente del razzo Falcon 9.

Autore: Lino Garbellini

Potrebbe interessarti

tecnologia di nuova Ford Focus

Le tecnologia di nuova Ford Focus: siamo scesi in pista per toccarla con mano

Tempo di lettura: 3 minuti. Se vent’anni fa la prima Ford Focus ha rappresentato una svolta epocale per il mondo …

something