in

Nissan Qashqai 2021: prime foto e informazioni sulla nuova generazione

nissan qashqai 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Si svela parzialmente così, con qualche dettaglio dell’abitacolo nuovo Nissan Qashqai 2021. Da 15 anni sul mercato e molto apprezzato anche sul mercato nostrano, il SUV giapponese è pronto a rinnovarsi completamente grazie alle nuove tecnologie Nissan Intelligent Mobility e a una nuova impronta stilistica. 

Guardando alle foto che Nissan ha rilasciato, e alle relative informazioni, scopriamo che ci vogliono 25 giorni per lavorare la pelle Nappa che avvolge sedute e schienali e oltre 60 minuti per ricamare il nuovo disegno trapuntato a diamante. Nuova anche la funzione massaggiante disponibile sui sedili anteriori degli allestimenti top di gamma, impostabile direttamente dal sistema di infotainment NissanConnect, aggiornato con gli ultimi sistemi di connettività e dotato di un nuovo display da 9” e di Apple CarPlay di tipo wireless (servirà ancora il filo, invece, per Android Auto). 

Nuovo anche il display TFT multifunzione da 12,3” che può essere configurato a piacimento ospitando le schermate della navigazione, dell’intrattenimento, degli aggiornamenti sul traffico o dei classici indicatori quali contagiri e tachimetro. Inedito l’Head-up Display da 10,8”, il più ampio tra le concorrenti. 

Grande attenzione è stata riservata all’ergonomia e all’estetica della leva del cambio e dei vari pulsanti, che al tatto trasmettono senso di ricercatezza e affidabilità. Dietro la leva del cambio, trova spazio, solo sui modelli dotati di trazione integrale, il selettore delle diverse modalità di guida; quest’ultimo è rifinito da un anello cromato opaco e una finitura superiore nero lucido che trasmette una piacevole sensazione tattile. 

Con l’app NissanConnect si possono gestire a distanza, direttamente dallo smartphone, il clacson, le luci, l’apertura/chiusura delle porte e altri comandi. È prevista inoltre l’opzione di notifica in caso di superamento di una soglia di velocità, orario o zona preimpostata. Un’altra novità assoluta del nuovo Qashqai sono i report sullo stato di salute del veicolo, visualizzabili sempre dall’app, che ricordano se è necessaria manutenzione e segnalano eventuali malfunzionamenti.

Disponibile per la prima volta su Qashqai il caricatore wireless per smartphone. Integrato nello scomparto portaoggetti anteriore, consente di ricaricare a 15 W – tra i più potenti nel segmento – tutti gli smartphone, anche quelli di grandi dimensioni come il nuovo Apple iPhone 12 Pro Max. La console è collegata alle porte di ricarica USB-A e USB-C anteriori e posteriori per estendere la connettività a tutti gli occupanti. 

Non vengono specificate le dimensioni ma sappiamo che il passo è stato allungato per offrire più spazio agli occupanti: per i passeggeri nei sedili posteriori lo spazio per le ginocchia è aumentato di 28 mm per arrivare a 608 mm, mentre la distanza fra i due sedili anteriori aumenta, così come lo spazio per la testa delle sedute anteriori e posteriori, 15 mm in più, grazie alle dimensioni esterne leggermente superiori. I sedili regolabili in altezza e longitudinalmente accolgono comodamente passeggeri adulti fra i 145 cm e i 192 cm di altezza. Inoltre la seduta anteriore inclinabile, disponibile sull’allestimento top di gamma, permette regolazioni più accurate e personalizzate per il massimo comfort. Evoluti, inoltre, i sedili zero-gravity, già introdotti sulla scorsa generazione. 

nissan qashqai 2021

Il bagagliaio aumenta la sua capacità di 74 litri, che non sono certo pochi e sono state mantenuti tutti i vani ulteriore, compresi quelli laterali sopra i passaruota e il Flexible Luggage Board System. È stata aggiunta anche una presa da 12 V per alimentare dispositivi elettrici come i frigoriferi da campeggio.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    MG EHS 2021

    MG EHS Plug-in Hybrid arriva in Italia: prezzo e informazioni

    Promozioni Peugeot 208 dicembre 2020: a partire da 14.200 euro