domenica, 18 Agosto 2019 - 2:38
Home / Notizie / Novità / Nuova Mercedes GLS 2019: il non plus ultra dei SUV
Mercedes GLS 2019

Nuova Mercedes GLS 2019: il non plus ultra dei SUV

Tempo di lettura: 2 minuti.

BMW propone la nuova X7 e poteva Mercedes stare a guardare? Ovviamente no ed ecco pronta per il debutto l’erede della Classe M che fu (nata nel 1997): si tratta della nuova Mercedes GLS 2019, l’ammiraglia della gamma tedesca che va ad alzare da terra i contenuti, e il design, che presto vedremo sulla nuova Classe S, uno dei prossimi modelli attesi al lancio.

Molto più spaziosa della GLS uscente, la nuova GLS 2019 segna il punto di riferimento per lo spazio a bordo unito all’immancabile lusso tipico delle ammiraglie stellate: la lunghezza cresce di 77 millimetri rispetto al passato, raggiungendo i 5,20 metri (la X7 si ferma a 5,15 metri) così come cresce il passo, ora a 3,135 metri. Il tutto si traduce in tre file di sedili a bordo, con regolazione completamente elettrica, con superficie di carico completamente piana di 2,20 metri e fino a 2.400 litri di bagagliaio: numeri che fanno impressione.

Se molte volte la terza fila di sedili può ingannare, sulla nuova GLS 2019 non c’è questo problema: persone alte fino a 1,94 metri possono trovare comodamente posto portando a 7 gli adulti trasportabili dal nuovo modello. La seconda fila è invece frazionabile e scorrevole in senso longitudinale, sempre elettricamente.

Mercedes GLS 2019
Fino a 2.400 litri di carico utile: abbattendo i sedili la GLS segna il record del suo segmento

Di serie la nuova GLS 2019 propone le sospensioni Airmatic che regolano in autonomia l’altezza della vettura sia in marcia sia da ferma per agevolare il carico dei passeggeri: il tutto senza influire sul comportamento dinamico che è votato alla sportività. C’è poi a disposizione l’E-Active Body Control, unico sistema disponibile al mondo dove forza di carico delle molle può essere adattata sulla singola ruota.

Dicevamo della sportività: sul mercato europeo nuova GLS arriverà con il motore Diesel sei cilindri (in linea) in due livelli di potenza: la GLS 350 d 4Matic da 286 CV e 600 Nm di coppia e la più potente 400 d 4Matic da 330 CV e 700 Nm di coppia. Per entrambe c’è ovviamente il superbollo ma anche il valido supporto del cambio automatico 9G-Tronic e degli ultimi ADAS alla guida con il nuovo sistema di assistenza in coda attivo: l’auto riparte anche dopo un minuto di sosta nel più classico degli ingorghi autostradali.

Mercedes GLS 2019

In abitacolo, invece, non poteva mancare il sistema MBUX anche per i sedili posteriori, con due schermi touch da 11,6” ciascuno montati sul retro dei poggiatesta. Con il sistema che ha fatto il suo debutto sulla entry level della gamma, la nuova Classe A, siamo già al primo anniversario e crescono le novità del rivoluzionario sistema di infotainment: con il Rear Seat Entertainment System i passeggeri possono gestire in autonomia il climatizzatore, la funzione massaggio e molto altro ancora, grazie ai due tablet dedicati.

Nuovo GLS è disponibile sul mercato italiano esclusivamente in versione Premium e Premium Plus, quest’ultimo disponibile anche con pacchetto AMG Line (con cerchi fino a 23″ !), con prezzi a partire da 85.923,50 euro, circa 10.000 euro in meno della rivale BMW (la X7 parte da 94.900 euro).

 Mercedes GLS 2019

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

T-Roc Cabrio

Volkswagen T-Roc Cabrio: il crossover a cielo aperto

Nonostante l’appuntamento con il pubblico sia fissato per il Salone di Francoforte 2019, la Volkswagen …