in

Nuova motorizzazione per la gamma Audi A3

Tempo di lettura: 3 minuti

A pochi mesi dal lancio la gamma della nuova Audi A3 si arricchisce di una nuova motorizzazione che completa così l’offerta di motore per la compatta della Casa dei quattro anelli.

La motorizzazione 2.0 TDI da 184 CV è infatti ora disponibile per A3 3 porte,  A3 Sportback, A3 Sedan e A3 Cabriolet nella versione con cambio manuale e trazione anteriore. Il nuovo propulsore garantisce uno 0-100 km/h in 7,3 secondi con una velocità massima di 234 km/h e consumi dichiarati di 4,0 l/100 km.

Il design rivisto della nuova A3 e i nuovi sistemi di assistenza alla guida lanciano la berlina nel segmento delle vetture compatte premium sempre più ricco di concorrenti. I proiettori, con il tipico design del bordo inferiore, donano un inconfondibile aspetto alla nuova A3. Di serie sono disponibili gruppi ottici Xenon plus, ma Audi offre a richiesta i proiettori a LED e, per la prima volta nel segmento delle vetture compatte, anche i proiettori a LED Matrix.

Novità nel segmento e su nuova A3 è rappresentata dall’assistente al traffico, il cui funzionamento è collegato a quello dell’Audi adaptive cruise control (ACC) con funzione Stop&Go. Il sistema (fornibile a richiesta) mantiene la distanza tra la vettura e il veicolo che precede. Se combinato con il cambio S tronic, riavvia automaticamente il motore dopo un breve arresto. In caso di traffico intenso fino a 65 km/h, l’assistente al traffico esegue anche le operazioni di sterzata su strade con segnaletica ben visibile.

Al debutto nella famiglia A3 è anche il sistema di assistenza in caso di emergenza (a richiesta) che attiva la frenata fino all’arresto se, nonostante gli avvertimenti, non rileva attività sullo sterzo da parte del conducente. Inoltre, il nuovo assistente al traffico trasversale posteriore avverte il conducente della presenza di traffico per esempio quando si esce lentamente da un parcheggio trasversale.

L’Audi virtual cockpit, l’innovativa soluzione di visualizzazione, è disponibile per la prima volta nel segmento delle compatte premium. L’Audi virtual cockpit mostra in alta risoluzione le principali informazioni rilevanti per la marcia su uno schermo TFT da 12,3”. Anche la struttura a menu nel sistema MMI è di nuova concezione. Il sistema di comando, con le sue gerarchie semplici, si ispira chiaramente al mondo degli smartphone. 

A pochi mesi dal lancio la gamma della nuova Audi A3 si arricchisce di una nuova motorizzazione che completa così l’offerta di motore per la compatta del segmento premium.

 

La motorizzazione 2.0 TDI da 184 CV è infatti ora disponibile per A3 3 porte,  A3 Sportback, A3 Sedan e A3 Cabriolet nella versione con cambio manuale e trazione anteriore. Il nuovo propulsore garantisce uno 0-100 km/h in 7,3 secondi con una velocità massima di 234 km/h e consumi dichiarati di 4,0 l/100 km.

Il design rivisto della nuova A3 e i nuovi sistemi di assistenza alla guida lanciano la berlina nel segmento delle vetture compatte premium sempre più ricco di concorrenti. I proiettori, con il tipico design del bordo inferiore, donano un inconfondibile aspetto alla nuova A3. Di serie sono disponibili gruppi ottici Xenon plus, ma Audi offre a richiesta i proiettori a LED e, per la prima volta nel segmento delle vetture compatte, anche i proiettori a LED Matrix.

 

Novità nel segmento è rappresentata dall’assistente al traffico, il cui funzionamento è collegato a quello dell’Audi adaptive cruise control (ACC) con funzione Stop&Go. Il sistema (fornibile a richiesta) mantiene la distanza tra la vettura e il veicolo che precede. Se combinato con il cambio S tronic, riavvia automaticamente il motore dopo un breve arresto. In caso di traffico intenso fino a 65 km/h, l’assistente al traffico esegue anche le operazioni di sterzata su strade con segnaletica ben visibile.

Al debutto nella famiglia A3 è anche il sistema di assistenza in caso di emergenza (a richiesta) che attiva la frenata fino all’arresto se, nonostante gli avvertimenti, non rileva attività sullo sterzo da parte del conducente. Inoltre, il nuovo assistente al traffico trasversale posteriore avverte il conducente della presenza di traffico per esempio quando si esce lentamente da un parcheggio trasversale.

 

L’Audi virtual cockpit, l’innovativa soluzione di visualizzazione, è disponibile per la prima volta nel segmento delle compatte premium. L’Audi virtual cockpit mostra in alta risoluzione le principali informazioni rilevanti per la marcia su uno schermo TFT da 12,3”. Anche la struttura a menu nel sistema MMI è di nuova concezione. Il sistema di comando, con le sue gerarchie semplici, si ispira chiaramente al mondo degli smartphone. 

Dì la tua

Il Monster Energy Monza Rally Show si presenta

Aston Martin DB11 premiata per il suo design senza tempo