mercoledì, 25 aprile 2018 - 12:16
Home / Notizie / Novità / Nuova Opel Insignia Country Tourer

Nuova Opel Insignia Country Tourer

Tempo di lettura: 3 minuti.

La nuova famiglia Insignia sarà presto al completo con l’anteprima mondiale di Opel Insignia Country Tourer al Salone dell’Automobile di Francoforte a Settembre.

La sorella Sports Tourer è una station wagon per la famiglia e gli affari, mentre la nuova Insignia Country Tourer esprime un innato desiderio di avventura. Questo crossover, grazie alla maggiore distanza dal suolo (+20 mm), garantisce libertà oltre i limiti della città e delle strade asfaltate. La vettura si distingue per le caratteristiche protezioni sottoscocca anteriori e posteriori, associate ai rivestimenti evidenti dei passaruota e della parte inferiore della carrozzeria, completate dai doppi scarichi. La trasmissione integrale assicura poi trazione, maneggevolezza e sicurezza in qualunque situazione di guida. Opel Insignia Country Tourer monta potenti motori turbo come il benzina SIDI 2 litri a iniezione diretta da 184 kW/250 cv (non offerto in Italia) o il potente BiTurbo CDTI 2.0 – entrambi con una coppia massima di 400 Nm. “Il sensazionale successo di Opel Mokka, appena uscita sul mercato, nel segmento dei SUV compatti, dimostra la popolarità dei veicoli con caratteristiche da crossover,” ha dichiarato Duncan Aldred, Vice President Sales, Marketing and Aftersales Opel ad Interim. “Con la nuova Insignia Country Tourer, entriamo nella nicchia sportiva di una classe importante come quella delle medie. Siamo così in grado di offrire ai clienti una alternativa che non hanno mai trovato prima in Opel. Possono aggiungere un po’ di pepe alla qualità già elevata della nostra ammiraglia, con una forte dose di avventura. Allo stesso tempo abbiamo fiducia che il fascino atletico di Insignia Country Tourer attirerà nuovi clienti verso il nostro marchio.”
Il sistema di trazione 4×4 a controllo elettronico consta di una frizione di alta qualità, che opera sulla base dei principi Haldex, e di un differenziale elettronico autobloccante che garantisce una ottima trazione sulle superfici asfaltate e non. Il sistema si adatta costantemente alle condizioni stradali prevalenti e varia la distribuzione della coppia da zero al 100% senza soluzione di continuità tra asse anteriore e posteriore e tra le due ruote posteriori. Il vantaggio principale è che tutto questo avviene ancora prima che la ruota inizi a slittare a causa della mancanza di aderenza, per esempio su strade bagnate o innevate. Insieme al telaio premium a controllo elettronico FlexRide, questa trazione integrale diventa un punto di riferimento per tempo di reazione e controllo del veicolo. Quando è necessario, la frizione che controlla la distribuzione della potenza invia immediatamente più coppia all’asse posteriore. I sensori del sistema 4×4 trasmettono costantemente ai moduli di controllo individuali informazioni relative ad angolo di imbardata, accelerazione, angolo di sterzata, velocità della ruota, posizione del pedale dell’acceleratore, velocità motore e coppia, e la distribuzione della potenza tra anteriore e posteriore viene adattata costantemente alla situazione di guida sulla base di questi dati. Il differenziale autobloccante posteriore a controllo elettronico (eLSD – electronically-controlled rear-axle Limited Slip Differential) garantisce massima stabilità e un comportamento dinamico superiore. L’eLSD presiede alla distribuzione della coppia tra le ruote posteriori, trasferendo la coppia alla ruota che ha la maggiore aderenza. Offrendo una trazione migliore sui fondi scivolosi, il funzionamento sofisticato di questo sistema 4×4 adattivo garantisce i massimi livelli di controllo da parte del guidatore e sicurezza attiva in qualsiasi situazione. Opel Insignia Country Tourer può perfino garantire propulsione quando tre ruote si trovano su un terreno poco solido o scivoloso e solo una ruota posteriore ha trazione. Il sistema di trazione integrale adattiva assiste chi guida anche in situazioni di normalità. Per ridurre le perdite da attrito e risparmiare carburante, il sistema passa infatti automaticamente alla trazione anteriore ogniqualvolta non è necessario procedere ad alcun intervento adattivo.
Prezzi ed equipaggiamenti saranno annunciati il primo giorno in cui si potranno effettuare gli ordini – all’anteprima mondiale il 10 settembre alla IAA di Francoforte.

Autore: Matteo Zunino

Potrebbe interessarti

Peugeot 108

Peugeot 108 si aggiorna per la bella stagione

Tempo di lettura: 1 minuto. Aria di primavera, con il caldo estivo che incombe, e la Peugeot 108 si aggiorna …

something