lunedì, 16 luglio 2018 - 6:53
Home / Notizie / Novità / Nuovo Jeep Cherokee 2014

Nuovo Jeep Cherokee 2014

Tempo di lettura: 3 minuti.

Al Salone Internazionale di New York il marchio Jeep torna nel campo dei Medium SUV presentando in anteprima mondiale il nuovo Jeep Cherokee 2014.


Con la possibilità di scegliere fra due nuove motorizzazioni abbinate al primo cambio automatico a nove rapporti disponibile nel segmento, il nuovo Cherokee assicura potenza nella guida su strada e consumi ridotti di oltre il 45 per cento rispetto al modello precedente.
Il primo dei due motori disponibili è il 2,4 litri MultiAir2 Tigershark I-4 a 16 valvole del gruppo Chrysler, che eroga 184 (137 kW) CV di potenza, 232 Nm di coppia e un consumo autostradale di 13,1 km/l. Il secondo è il nuovo V6 Pentastar da 3,2 litri da 271 CV di potenza, 316 Nm di coppia con una riduzione dei consumi del 30% rispetto al suo predecessore.
Il nuovo Medium SUV Jeep Cherokee vanta nuove sospensioni a quattro ruote indipendenti con montanti MacPherson sull’asse anteriore e nuove sospensioni multi-link indipendenti su quello posteriore.
Esternamente, linee fluide e slanciate sottolineano l’efficienza e l’aerodinamicità della parte superiore della carrozzeria. La parte inferiore è robusta e sicura evocando le grandi doti fuoristradistiche che caratterizzano ogni vettura Jeep. Il Cherokee 2014 presenta dimensioni robuste, aggressive proporzioni ruote-carrozzeria e una imponente presenza su strada. Il primo elemento chiave nel frontale è il cofano “spiovente” con la caratteristica griglia a sette feritoie attraversata orizzontalmente da uno spigolo netto. Il cofano è ben definito e separato dai parafanghi anteriori in una moderna interpretazione dell’heritage Jeep.
La tecnologia di illuminazione a LED è ampliamente utilizzata e i fari anteriori dalla forma allungata presentano inconfondibili luci diurne (DRL) che giocano un ruolo fondamentale nel definire le inedite proporzioni del frontale. Sul posteriore, questo sistema d’illuminazione rappresenta il collegamento tra la parte superiore e quella inferiore.

Gli interni del Cherokee rappresentano la combinazione di forme fluide e scolpite, materiali di alta qualità, combinazioni di colori e materiali innovativi, lavorazione artigianale e contenuti tecnologici di ultima generazione per il comfort degli occupanti. Materiali di pregio caratterizzano tutte le superfici interne, tra cui i rivestimenti dei braccioli e quelli sulla parte superiore delle porte, il bracciolo centrale e la parte superiore della plancia. I sedili sono caratterizzati da un design ergonomico utile a fornire il giusto sostegno agli occupanti e presentano rivestimenti in tessuto premium o in morbida pelle Nappa.
Il nuovo Cherokee offre funzionalità high-tech di ultima generazione come il sofisticato quadro strumenti con schermo dotato di tecnologia TFT a LED da 3,5″ in scala di grigi o da 7″ a colori riconfigurabile dal conducente. A scelta l’impianto multimediale touchscreen da 8,4″ – attualmente il più grande del segmento – o da 5″ (di serie), entrambi situati nella consolle centrale. La dotazione di serie comprende, inoltre, volante in pelle riscaldato, sedili anteriori ventilati e riscaldati e supporto caricabatterie wireless.
Il nuovo Cherokee offre più di 70 sistemi per la sicurezza e la protezione degli occupanti. Il primo elemento di sicurezza è rappresentato dalla solida struttura della vettura costruita con acciaio altoresistenziale al 65 per cento. A ciò, gli ingegneri Jeep hanno aggiunto un’ampia dotazione per la sicurezza attiva e passiva, che comprende il sistema di assistenza al parcheggio ParkSense Parallel/Perpendicular Park Assist System, l’Adaptive Cruise Control-Plus, il Forward Collision Warning-Plus e il Lane Departure Warning-Plus equipaggiati per la prima volta su una vettura del gruppo Chrysler; a ciò si aggiungono la chiamata d’emergenza al 911; l’ESC; il sistema antiribaltamento elettronico (ERM); il Blind-spot Monitoring; il Rear Cross Path detection; la telecamera per la retromarcia ParkView e 10 airbag di serie.

Jeep Cherokee Trailhawk: Trail Rated

La nuova versione Trailhawk di Jeep Cherokee coniuga le capacità 4×4 del marchio Jeep a un look aggressivo e si propone con la versione più off-road della gamma Cherokee. La versione Trailhawk comprende di serie aggressivi angoli di attacco e di uscita, complementi dei fascioni anteriori e posteriori unici nel loro genere, un assetto rialzato di un pollice (2,54 cm), il sistema Jeep Active Drive Lock con bloccaggio del differenziale posteriore, piastre di protezione e caratteristici ganci di traino di colore rosso. Il bloccaggio del differenziale posteriore può essere inserito dal conducente quando si trova in modalità marce ridotte. Il differenziale si blocca automaticamente in altre modalità, come per esempio in quella “Rock”, per massimizzare la trazione sulla ruota in grado di garantire la maggiore presa.
Jeep Cherokee Trailhawk vanta un angolo di attacco di 29,8 gradi, un angolo di uscita di 32,1 gradi e un angolo di dosso di 23,3 gradi. L’altezza da terra in marcia è di 8,7 pollici (22 cm).

Negli Stati Uniti, Jeep Cherokee 2014 è disponibile con una gamma composta da quattro allestimenti (Sport, Latitude, Limited e Trailhawk) e debutterà negli showroom Jeep nel terzo trimestre del 2013. Il Medium SUV Jeep Cherokee offrirà una gamma di colori composta da 11 diverse colorazioni: Bright White Clear Coat, Brilliant Black Crystal Metallic Clear Coat, Billet Silver Metallic Clear Coat, Deep Cherry Red Crystal Pearl Coat, Eco Green Pearl Coat, Mango Tango Pearl Coat, Auburn Pearl Coat, Cashmere Pearl Coat, Granite Crystal Metallic Clear Coat, True Blue Pearl Coat e Anvil Clear Coat.
Il Cherokee è prodotto negli Stati Uniti, presso lo stabilimento di assemblaggio del gruppo Chrysler di Toledo (Ohio).

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

208 Black Line

Peugeot 208 Black Line: versione limitata a 1.200 esemplari

Tempo di lettura: 1 minuto. La Peugeot 208 Black Line è l’ultima versione della celebre compatta francese, ancora la best …

something