venerdì, 18 Gennaio 2019 - 23:38
Home / Notizie / Novità / La Porsche Macan S porta al debutto il nuovo V6 turbo
nuova Macan S

La Porsche Macan S porta al debutto il nuovo V6 turbo

Tempo di lettura: 2 minuti.

La nuova Macan S è il modello più sportivo della nuova generazione che ha fatto il suo debutto non più tardi della scorsa primavera. Porta al debutto un nuovo motore V6 turbo benzina da 3 litri con filtro anti-particolato capace di sviluppare 354 CV, 14 CV in più del modello precedente.

Con il pacchetto Sport Chrono la nuova Macan S mostra prestazioni da vera sportiva, con un’accellerazione sullo 0-100 km/h in 5,1 secondi e una velocità massima di 254 km/h. Si tratta quindi di un modello che punta in alto senza tradire la parentela con la nuova generazione, contraddistinta dall’elemento stilistico che lega i gruppi ottici al posteriore e il nuovo sistema di infotainment da 10,9 pollici. Altre funzioni di serie disponibili a bordo sono il sistema Porsche Connect Plus (con modulo LTE e lettore di carta SIM), un hotspot Wi-Fi e una serie di nuovi servizi Porsche Connect.

Sul nuovo V6 turbo benzina cambia la disposizione del turbocompressore, ora integrato all’interno della V dei cilindri, così da favorire il percorso dei gas compressi tra le camere di scoppio e la turbina nel minor tempo possibile così da favorire una coppia elevata specie ai bassi regimi.  All’incremento della potenza in uscita per litro, da 113 a 118 CV, si aggiunge anche un miglioramento del livello delle emissioni.

Nuovo motore, nuovo assetto

Porsche Macan S

Tipicamente sportivo come sempre, il telaio della nuova Macan S si distingue per gli pneumatici sfalsati e la trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM), oltre a essere stato ancora una volta revisionato e ottimizzato nell’ambito del restyling cui è stato sottoposto questo modello. Sull’avantreno, forcelle a molla in alluminio sostituiscono i componenti in acciaio utilizzati in precedenza. La nuova struttura in lega leggera risulta più rigida e riduce la massa non sospesa, aumentando la precisione dello sterzo della Macan e migliorando il confort di marcia. La nuova messa a punto delle barre stabilizzatrici garantisce inoltre un assetto più neutro.

Il sistema PASM (Porsche Active Stability Management) che permette la regolazione elettronica degli ammortizzatori, è stato ulteriormente migliorato così come la risposta delle sospensioni pneumatiche regolabili in altezza con pistoni rotanti. In optional anche il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) per migliorare ulteriormente la dinamica di guida e la maneggevolezza del nuovo modello.

Freni più potenti

Porsche Macan S

Per rispondere all’aumento di potenza è stata evoluta la risposta dei freni e il pedale è stato allegerito di circa 300 grammi, peso che si riflette sulla pompa del freno mediante un braccio di leva più corto. Questo determina una risposta dei freni più immediata e consente al guidatore di percepire con precisione il punto di pressione grazie alla connessione molto rigida. Anche i dischi sono più grandi: 360 mm, 10 mm più di prima nel diametro, 2 mm in più nello spessore. La Macan S può anche essere equipaggiata, su richiesta, con dischi carboceramici PCCB (Porsche Ceramic Composite Brake).

In abitacolo c’è anche il volante sportivo GT (lo stesso della nuova 911) in optional con selettore integrato delle modalità di guida sul volante. Il prezzo nuova Macan parte da 67.496 euro in Italia, IVA inclusa.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Serie 7 2019

BMW Serie 7 2019: info e prezzi della nuova ammiraglia bavarese

Un nuovo concetto di ammiraglia. BMW sta ridefinendo il top della gamma e, in generale, …