domenica, 23 settembre 2018 - 2:53
Home / Notizie / Tecnologia / Pubblicata la Lista Chiusa 2017 del Registro Italiano Alfa Romeo

Pubblicata la Lista Chiusa 2017 del Registro Italiano Alfa Romeo

Tempo di lettura: 2 minuti.

Confermata dal Registro Italiano Alfa Romeo (RIAR) la famosa “Lista Chiusa” che racchiude i recenti modelli di cessata produzione Alfa Romeo.

Una iniziativa che ogni anno è attesa con ansia dai tanti appassionati del Marchio del biscione oltre a introdurre relativi benefici fiscali per alcune regioni italiane insieme a vantaggi assicurativi per auto relativamente giovani ma dall’indubbio interesse storico. Si confermano nell’atteso elenco i modelli dello scorso anno visto che la lista, davvero ampia, li comprende praticamente tutti per la gioia e la soddisfazione di molti collezionisti. Questo elenco sarà valido per tutto il 2017.

Lo abbiamo battezzato il sacro Graal dei nostri giovani appassionati di motori – spiega Stefano d’Amico, Presidente del RIARperché è qualcosa di importante: ha consentito infatti di recuperare e salvare molte vetture definite usate o vecchie dimenticando cosa si celi di storia e cultura dietro quel marchio esibito sui loro cofani. I loro proprietari, grazie proprio a questa iniziativa, hanno cominciato a rispettarle, a custodirle e usarle in modo diverso, più attento e dignitoso, consapevoli di avere comunque fra le mani una vettura diversa dalle altre, dal marchio glorioso ed universalmente amato”.

È       Tutto in linea con la precisa strategia del Registro Italiano Alfa Romeo (RIAR), Club ufficiale della Casa, che persegue, sin dalla sua fondazione nel 1962, la salvaguardia del patrimonio storico e culturale del Marchio promuovendo iniziative in vari campi che ne esaltino immagine e conoscenza.  Tutti i veicoli Alfa Romeo conservati o restaurati, prodotti fino al 31 dicembre 1996, sono iscrivibili ed omologabili (in questo secondo caso solo se perfettamente rispondenti alle loro specifiche di origine) e riconosciuti quindi di interesse storico e/o collezionistico.

Sono inoltre iscrivibili ed omologabili (ed ancora anche in questo caso solo se perfettamente rispondenti alle loro specifiche di origine) i veicoli Alfa Romeo conservati o restaurati, prodotti dal 1° gennaio 1997, se rientranti nella Lista Chiusa e tutte le vetture di serie preparate per le compezioni, ovviamente con motore Alfa Romeo.

Nel link la lista completa dei veicoli, se siete ancora possessori di veicoli del biscione fatevi avanti e il RIAR sarà felice di guidarvi nella valorizzazione della vostra Alfa Romeo.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

CarPlay

Apple CarPlay si aggiorna con l’arrivo di iOS 12

Tempo di lettura: 1 minuto. Ormai non è più una novità trovare all’interno di un’auto la compatibilità con i protocolli …

something