sabato, 15 dicembre 2018 - 1:35
Home / Notizie / Attualità / Il raduno di Ferrari Dino colora Maranello a cinquant’anni dalla nascita del modello
Ferrari Dino

Il raduno di Ferrari Dino colora Maranello a cinquant’anni dalla nascita del modello

Tempo di lettura: 2 minuti.

Mai viste così tante Ferrari Dino a Maranello! Nel weekend sono state oltre 150 le vetture che portano il nome del primo figlio di Enzo Ferrari a invadere Maranello e dintorni per l’evento organizzato dal cavallino in occasione dei cinquant’anni della Dino.

La Dino, modello dalla storia travagliata, è di diritto una delle Ferrari che più hanno segnato la storia della Ferrari dal momento della sua nascita, nel lontano 1947.  Vettura dalla gestazione piuttosto lunga, la neo cinquantenne nasceva con il motore progettato dal figlio del Drake ed esordì, come concept car, al Motor Show di Parigi del 1965.

Arrivata al Salone di Francoforte ufficialmente due anni più tardi, la Ferrari Dino non ha compiuto i cinquant’anni ufficiali l’anno scorso per un motivo molto semplice: il 2017 è stato l’anno del 70° anniversario di mamma Ferrari, che per ovvi motivi ha avuto la precedenza sui singoli modelli.

A Maranello hanno così deciso di celebrare l’anniversario dalla messa su strada del primo modello, avvenuta nei primi mesi dell’anno del 1968. Con qualche mese di ritardo, complice la bella stagione, le 150 Ferrari Dino sono arrivate puntuali alle 8:30 sabato 30 giugno davanti al Museo di Maranello, dirigendosi poi compatte verso la vicina pista di Fiorano (per chi è pratico l’ingresso si trova a pochi centinaia di metri dal Museo).

Un’ora dopo è stata la volta del secondo gruppo di clienti che ha seguito lo stesso percorso. Le vetture hanno sfilato in parata sulla pista tutte insieme prima di essere radunate sullo steering pad della pista per posare per una meravigliosa foto ricordo che potete vedere qui sotto.

Ferrari Dino

Tutti i proprietari delle Ferrari Dino, giovani e meno giovani, hanno poi avuto l’occasione unica per svolgere un “factory tour” all’interno della fabbrica dei sogni, almeno dei loro che da sogni si sono trasformati in realtà.

Una sfilata spettacolare che ha attirato molti appassionati di questa Ferrari così amata e legata a doppio filo alla vita personale del fondatore Enzo Ferrari.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Renault Ghosn

Comunicato Renault: Ghosn rimane presidente

Carlos Ghosn, a differenza di quanto comunicato qualche settimana fa, quando sembrava segnato il suo …