in

Seat Ibiza Cupra CUP 2013

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il prossimo fine settimana, 27-28 aprile, scenderanno in pista 15 vetture che daranno vita al primo appuntamento, aprendo così una stagione che si concluderà sulla pista di Monza il 6 ottobre.

Saranno 7 le gare in totale, che si disputeranno sui più prestigiosi tracciati italiani: da Vallelunga a Monza, passando per Franciacorta, Magione, Mugello, Imola e Misano. Configurate per esaltare prestazioni e doti dinamiche, le vetture in pista sono state sviluppate in collaborazione con SEAT Motorsport Italia, e derivano dalla versione stradale della Ibiza CUPRA lanciata recentemente: montano un quattro cilindri 1.4 TSI sovralimentato con compressore volumetrico abbinato a un cambio DSG 7 rapporti con comandi al volante, vantano 200 CV (5.500 giri) e una coppia massima di 270 Nm (4.000 giri), quindi 20 CV e 20 Nm in più di quelle in versione stradale.
Il campionato vedrà gli equipaggi impegnati al sabato su due turni, per le prove libere e quelle ufficiali, e poi due gare la domenica, con la griglia della seconda gara stabilita dall’ordine di arrivo della precedente con le prime otto posizioni invertite. In base ai punteggi accumulati nelle 2 gare, i primi 4 classificati di ogni weekend riceveranno un premio. Inoltre, a ogni singola gara verranno stilate anche una classifica femminile, una junior (under 25) e una gentleman (over 45).
In occasione degli appuntamenti al Mugello e a Monza, in calendario il 6-7 luglio e il 5-6 ottobre rispettivamente, la SEAT ha previsto un ricco programma di intrattenimento all’insegna del piacere di guida in sicurezza e del divertimento: oltre ad assistere alle gare, gli spettatori avranno la possibilità di effettuare test drive a bordo delle nuove Ibiza e Leon.
Affiancati dagli esperti piloti del team SEAT Motorsport Italia, i partecipanti potranno effettuare degli hot lap in pista al volante dei nuovi modelli del Marchio spagnolo.

Guidatore della domenica

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Michelin: Partner del Campionato V de V Endurance Series

Škoda al Salone di Shanghai 2013