lunedì, 10 dicembre 2018 - 13:01
Home / Notizie / Novità / Subaru VIZIV Tourer Concept al Salone di Ginevra 2018
Subaru Viziv Tourer

Subaru VIZIV Tourer Concept al Salone di Ginevra 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Durante l’ottantottesima edizione del Salone di Ginevra 2018, la Casa della pleiadi ha svelato la Subaru VIZIV Tourer Concept.

Il nome VIZIV, che ricordiamo essere la versione contratta di Vision for Innovation, annuncia la volontà della Casa delle Pleiadi di sviluppare auto sempre più innovative soprattutto in fatto di sicurezza.

Sin dalla prima versione, la Subaru VIZIV Concept del 2013, Subaru ha voluto mostrare la sua visione sul futuro dello sviluppo di automobili. Con l’appellativo Tourer VIZIV diventa una tourer car che combina l’Enjoyment & Peace of Mind, alla base della filosofia di guida Subaru, con la sicurezza, la versatilità e le prestazioni che Symmetrical AWD e Motore Boxer Subaru da sempre garantiscono.

In attesa di un ulteriore sviluppo e di una maggiore diffusione delle tecnologie sulla sicurezza, a bordo della VIZIV Tourer Concept sono stati implementati sia il sistema di assistenza alla guida EyeSight di nuova generazione, sia altri dispositivi all’avanguardia. Lo scopo ultimo è quello di ridurre i rischi per il guidatore, soprattutto sulle lunghe percorrenze, e di godersi il viaggio. Subaru ha intenzione di impegnarsi in tal senso sviluppando veicoli che siano in grado di offrire piacere di guida e una forte sensazione di sicurezza, a livello sia di design che di contenuti tecnici.

Nello sviluppo estetico della VIZIV Tourer Concept Subaru è rimasta fedele alla filosofia costruttiva degli altri modelli, seguendo i principi di design Dynamic x Solid e reinterpretandoli in chiave Tourer.

Subaru ha integrato le alte prestazioni del motore Boxer e della trazione integrale AWD con nuove tecnologie di assistenza alla guida, molte delle quali verranno lanciate nel 2020. Lo scopo principale è svilupare una tourer car sportiva che porti piacere alla guida e quella sensazione di sicurezza che ci si aspetta da tutte le vetture della casa nipponica. Grazie a ulteriori migliorie al sistema di assistenza alla guida EyeSight, alla tecnologia radar e ai sistemi di navigazione GPS ad alta precisione, Subaru continua a mirare a un livello di sicurezza finora mai raggiunto, con l’obiettivo di evitare del tutto gli incidenti. In una ricerca di mercato Paneuropea del 2016 gli intervistati hanno dichiarato una diminuzione degli incidenti stradali del 25% grazie a EyeSight: è il primo passo verso il raggiungimento dell’obiettivo che Subaru si è prefissata.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

auto elettriche

Opel 2019: l’anniversario dei 120 anni con auto elettriche

Il 2019 sarà un anno che darà la scossa anche alla Casa tedesca: Opel festeggerà …