in

Suzuki, la gamma ibrida e la concept Misano al Milano Monza Motor Show 2021

suzuki misano
Tempo di lettura: 2 minuti

Suzuki è tra i Marchi presenti al MIMO-Milano Monza Open-Air Motor Show 2021, in programma dal 10 al 13 giugno. I visitatori, nel cuore di Milano, potranno ammirare le gamme Auto, Moto e Marine, più l’esclusiva Suzuki Misano, la concept progettata dagli studenti del Master in Transportation Design di IED Torino;

Nell’antistante ed esclusiva cornice della Galleria del Corso sarà invece esposta la concept car Suzuki Misano, frutto del progetto di tesi di ventiquattro studenti del Master in Transportation Design di IED Torino. Lungo il perimetro di Piazza del Duomo, nel tratto che porta verso Piazza Fontana, è esposta Across Plug-In. 

Suzuki la troverete poi in Piazza Castello, dove saranno presenti anche diverse auto per i test drive, sulle quali torniamo a breve. Venerdì 11 sarà invece una Swift Sport Hybrid R1, guidata dal pilota Simone Goldoni con il presidente Massimo Nalli a fargli da navigatore, a prendere parte alla Premiere Parade, affiancata da una GSX-S1000 condotta da Marco Lucchinelli. La stessa Swift Sport Hybrid R1 presenzierà anche alla Journalist Parade, la parata delle Case Automobilistiche che venerdì 11 giugno partirà da Milano per giungere all’Autodromo di Monza, dove il MIMO ha in programma varie attività che coinvolgono anche il circuito di Formula 1 e l’Anello Alta velocità.

Suzuki Across plug-in
La punta di diamante della gamma Suzuki è disponibile per i test drive. Non solo, verrà esposta sullo stand Suzuki al Milano Monza Motor Show

Dicevamo dei test drive. Suzuki metterà a disposizione Ignis Hybrid, Vitara Hybrid, Swace Hybrid e Across Plug-in. Prenotando il test drive, i Clienti potranno testare la tecnologia Suzuki Hybrid nei percorsi cittadini. 

Nelle sue varie applicazioni, la tecnologia Suzuki Hybrid esalta il gusto nella guida e riduce emissioni, consumi e costi di gestione. Il 100% delle auto Suzuki beneficia delle agevolazioni – fiscali e non – previste dalle Regioni e dagli Enti locali per le vetture ibride riconosciute dal Ministero dei Trasporti. A seconda del luogo, gli esempi vanno dall’esenzione totale o parziale dal pagamento del bollo, alla sosta gratuita nei parcheggi con strisce blu, passando per l’accesso alle Zone a Traffico Limitato.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    GFG Kangaroo

    MAK espone le sue ultime novità al Milano Monza Motor Show 2021

    Arval Store

    Arval propone nuove forme di noleggio: ecco quali sono