in

Tesla Model S Plaid+: 1.100 CV e lo 0-100 km/h sotto i 2 secondi

tesla-model-s-2021-restyling-plaid-plus (1)
Tempo di lettura: 3 minuti

Interni rinnovati, un volante in stile cloche, autonomie incrementate e prestazioni da urlo, come la velocità massima fino a 320 km/h, sono le carte in tavola delle Tesla Model S e Model X in versione MY 2021, ma, soprattutto, la nuova Model S Plaid+, che alza clamorosamente l’asticella.

Il restyling 2021 dei due modelli è stata infatti l’occasione per la Casa di Palo Alto di svelare anche la tanto attesa e super performante versioni Model S Plaid e Model S Plaid+. Insieme, infatti, agli aggiornamenti estetici ma soprattutto di interni e tecnologici, che hanno interessato tanto la berlina quanto il SUV, il Brand californiano ha introdotto anche non poche novità tanto sotto l’aspetto dell’autonomia quanto sotto il profilo delle pure prestazioni. Ma andiamo con ordine.

La Plaid+ ha superato i 1.000 CV!

Nella gamma 2021 della Tesla Model S troviamo ora 3 versioni: la classica Long Range con 2 motori elettrici, trazione integrale, autonomia estesa a 663 km, velocità massima di 250 km/h e accelerazione da 0-100 km/h coperto in 3,2 secondi oppure le due nuove versioni Plaid e Plaid+, eredi della precedente Performance, che si avvalgono di ben 3 motori elettrici, trazione integrale, velocità massima di 320 km/h, autonomia di 628 km per la Plaid e di 840 km per la Plaid+, potenza massima di ben 1.020 CV per la prima e di 1.100 CV per la seconda e di uno scatto nello 0-100 km/h che viene archiviato in soli 2,1 secondi nel caso della Plaid e in un tempo persino inferiore ai 2 secondi nel caso della Plaid+.

Anche la Model X non scherza

Passando alla sorella a ruote alte, la Model X 2021 è disponibile unicamente in 2 versioni: la classica Long Range e la prestazionale Plaid (ma non la Plaid+) con lo stesso powertrain e pacco batteria della berlinona californiana. Leggermente diverse saranno però le prestazioni con la Plaid che con 1.020 CV di potenza massima tocca una velocità massima di 262 km/h e brucia lo 0-100 km/h in soli 2,6 secondi, visti i chili in più, garantendo al contempo un’autonomia massima di 547 km. La più tranquilla Long Range dal canto suo garantirà un’autonomia massima di 580 km a fronte di una velocità massima di 250 km/h e uno scatto nello 0-100 km/h portato a casa in 5,6 secondi.

I nuovi interni Tesla sembrano quelli di un aereo

Oltre agli aggiornamenti per così dire meccanici, il restyling ha introdotto anche una ventata di freschezza al design degli esterni con alcuni piccoli ritocchi ma soprattutto importanti novità per gli interni con un nuovo design dell’abitacolo e un volante a dir poco inedito che, perdendo la porzione superiore della corona, abbraccia uno stile pressoché aeronautico.

Al posto del generoso touch screen orientato verticalmente troviamo ora una nuova unità widescreen da 17 pollici installata orizzontalmente, inclinabile verso destra o sinistra e con risoluzione fino a 2200×1300 pixel. Il quadro strumenti da 12,3 pollici non dovrebbe aver ricevuto alcun aggiornamento mentre al posteriore ha fatto la comparsa nella console centrale un piccolo schermo touch da 8,0 pollici che avrà il compito di intrattenere i passeggeri posteriori mentre l’auto è in movimento.

Si parte da 90.970 euro

Con la produzione che partirà nelle prossime settimane, le nuove Tesla Model S e Model X arriveranno sul mercato italiano tra settembre 2021 e la fine dell’anno con prezzi che vanno dai 90.970 euro della Model S Long Range ai 141.970 euro della Model S Plaid+, passando per i 120.970 euro della Model S Plaid. Per quanto concerne la Suv si parte da 99.990 euro nel caso della Long Range e si passa direttamente ai 119.990 euro della Plaid.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    sebastian vettel calvo

    Sebastian Vettel sfoggia il nuovo “look” al primo giorno in Aston Martin

    Auto usate: modelli più richiesti, budget e alimentazioni