venerdì, 7 Agosto 2020 - 5:39
Home / Notizie / Attualità / Milano Monza Motor Show rinviato: nuove date dal 29 ottobre al 1 novembre
Milano monza open air motor show

Milano Monza Motor Show rinviato: nuove date dal 29 ottobre al 1 novembre

Tempo di lettura: 3 minuti.

Era nell’aria da diversi giorni, ma ora è diventata ufficiale. Il Milano Monza Motor Show è stato rinviato all’autunno, più precisamente dal 29 ottobre al 1 novembre 2020.

Queste le parole del presidente del MiMo, Andrea Levy: “Auspichiamo per ottobre ritmi normali e la possibilità di essere un’occasione di rilancio del settore automobilistico. In accordo con ACI e ACI Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia e Comune di Monza lavoreremo per fare in modo che la manifestazione possa essere un bel segnale di ripartenza e che possa coinvolgere il territorio, oltre che il settore automobilistico. Saranno 4 giorni di spettacolo dinamico, grazie anche ai percorsi di parata che passeranno tra il pubblico e all’utilizzo innovativo della pista di Formula 1”.

Non cambia il format, che anche se in autunno inoltrato rappresenterà un nuovo modo di creare e organizzare un motor show, con un’importanza fondamentale dedicata alla parte dinamica, che si unirà alle novità presentate dalle case auto. L’apice sarà rappresentato dalla confermata President Parade sul circuito di Monza giovedì 29 ottobre, la sfilata di anteprime che sarà protagonista di un programma televisivo completamente dedicato.

Uno show dove le auto in movimento saranno protagoniste

Gli esponenti del sistema automotive avranno la possibilità di incontrarsi durante il Milano Monza Open-Air Motor Show, tra tavole rotonde, convegni, summit e presentazioni da vivere dal vivo e da trasmettere anche in streaming, ma l’hub dinamico sarà il grande protagonista, poiché darà la possibilità di testare, da parte dei giornalisti, influencer, vip e celebrities dello sport e del cinema, le novità delle case in un circuito esclusivo, il media drive circuit, messo a disposizione dei brand: 10 minuti in cui il modello potrà essere provato prima sulla pista di Formula 1 (simulazione autostrada), sull’antico anello di alta velocità (strada sconnessa), lungo i viali del parco di Monza. Un percorso unico in Europa, che unisce l’emozione del circuito al fascino delle sopraelevate e che sarà messo a disposizione delle attività di comunicazione dei brand.

Inoltre, è confermata la possibilità, per le case automobilistiche, di proporre i propri modelli in prova al pubblico nell’area test drive che vedrà una zona dedicata esclusivamente alle auto con la spina, elettriche e ibride plug-in e un’altra zona dedicata a tutte le altre tipologie di motorizzazione.

Il risultato? Dinamismo continuo per 10 ore al giorno. Sfilate di anteprime, di novità di prodotto, di modelli elettrici e ibridi plug-in si alterneranno a parate di sportive, di classiche e di prototipi. Uno spettacolo che avrà il suo cuore pulsante nei paddock accanto ai box che ospiteranno gli stand delle case automobilistiche, dei partner, delle regine del motorsport, dei designer, dei musei automobilistici e dei grandi collezionisti privati e i proprietari di supercar per i quali sono in programma sfilate, raduni e giri in pista, sia parabolica che sul circuito di Formula 1, fedeli portabandiera dell’anima dinamica della manifestazione.

Uno show dedicato a tutti, grandi e piccini

Aree food e spazio dedicato ai bambini completeranno lo spettacolo del Milano Monza OpenAir Motor Show. E proprio per le famiglie saranno messi in vendita pacchetti dedicati che garantiranno a un prezzo speciale l’ingresso per i componenti e il parcheggio nel parco di Monza, considerato che quando si tornerà a viaggiare lo si farà privilegiando la propria automobile per i primi spostamenti. Tutte le tipologie di biglietti e di pacchetti per l’edizione di ottobre del MiMo sono disponibili sulla piattaforma TicketOne.

L’importanza di Milano

Nonostante la base dell’evento sia Monza e il suo leggendario autodromo, la città di Milano sarà coinvolta durante tutti i 4 giorni di manifestazione, con eventi dinamici ed esposizioni. Sarà organizzato un approfondimento sulla mobilità elettrica, con focus riservato alle auto full electric e ibride plug-in.

Novità del panorama automobilistico, i prototipi e supercar compariranno nelle zone “calde” del capoluogo meneghino, in una sorta di museo contemporaneo a cielo aperto che scorrerà da piazza Duomo al modernissimo City Life, passando per Parco Sempione, via Montenapoleone e corso Venezia, presso la sede di ACI Milano.

Le stesse location saranno anche scenario per raduni di club e collezionisti che porteranno auto classiche di pregio, supercar e modelli unici, introvabili.

La maxi affissioni da maggio a Milano

La campagna di maxi affissioni “Ripartire insieme sarà un grande evento” del Milano Monza Open-Air Motor Show è stata ripianificata e partirà da inizio maggio, data in cui probabilmente ci sarà un allentamento delle restrizioni. I cartelloni saranno visibili nelle principali strade e piazze di Milano e Monza, oltre che tra le pagine delle riviste dei media partner del Milano Monza Motor Show. Un messaggio di speranza e incoraggiamento per Milano e per tutto il settore automobilistico.

Milano Monza Motor Show 29 ottobre 1 novembre

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

500 elettrica sul ponte di genova

Nuova Fiat 500 la prima a percorrere il nuovo ponte Genova San Giorgio [VIDEO]

Un’unione simbolica, per un’Italia che guarda con ottimismo al futuro. Non ha perso tempo la …