in

Una Ferrari Enzo con lo scarico diretto? Musica per le nostre orecchie [VIDEO]

Ferrari Enzo scarico diretto video
Tempo di lettura: 2 minuti

Avete mai immaginato cosa potrebbe succedere se si dovessero togliere sia i catalizzatori che i silenziatori al sistema di scarico di una Ferrari Enzo? Beh si otterrebbe sicuramente qualcosa di magico, per lo meno per le nostre orecchie.

Che i modelli della Casa di Maranello siano tra le supercar con la migliore sinfonia allo scarico è oramai assodato. Per la Casa del Cavallino Rampante, infatti, le note rilasciate dallo scarico sono e devono essere un tratto distintivo della vettura che ti permette di riconoscerla anche in lontananza o in mezzo a tantissime altre auto sportive. Non per niente in Ferrari sono assunti degli ingegneri del suono ed esistono apposite stanze anecoiche nelle quali il suono, prodotto dal motore e rilasciato dallo scarico, viene studiato in ogni sua nota.

Ferrari Enzo scarico diretto: meglio di un violino Stradivari

Che una Ferrari Enzo suoni particolarmente bene quindi è innegabile. Il suo 6.0 litri V12 aspirato (F140B) – oltre a erogare la bellezza di 660 cavalli a 7800 giri/min e 657 Nm di coppia massima e a spingere la supercar italiana nello 0-100 km/h in soli 3,65 secondi, nello 0-200 km/h in meno di 10 secondi e fino a una velocità massima superiore ai 350 km/h – è capace di regalare note celestiali che difficilmente troverete su altre vetture, una sinfonia che è musica per le orecchie di qualsiasi appassionato e patito di belle auto.

Pedigree di razza

Sotto pelle poi si nascondono un telaio e una carrozzeria interamente realizzati in fibra di carbonio, sospensioni a doppio quadrilatero deformabile sia all’avantreno che al retrotreno, freni realizzati in composito ceramica-carbonio, un cambio a 6 marce sequenziale con paddle al volante e la semplice e sola trazione posteriore. Dopotutto però le pure prestazioni non sono tutto ma il vero coinvolgimento e piacere di guida si costruisce anche con una ben realizzata sinfonia che trova origine proprio dagli scarichi.

Il risultato è magia

Avete quindi mai immaginato cosa potrebbe accadere se a questo gioiello della tecnica doveste togliere sia i catalizzatori che i silenziatori? Beh che otterrete sicuramente qualcosa di unico, di ancora più coinvolgente e travolgente che non può che essere definito come pura magia per le nostre orecchie. Non ci credete? Non vi resta allora che godervi i due video (in apertura il primo e qui sotto il secondo, con tanti onboard) che vi proponiamo oggi: vi assicuriamo che subito dopo il vostro umore non potrà che essere migliorato.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Promozioni Ford Kuga marzo 2021: prezzi da 20.750 euro

    Alpine A521

    Alpine svela la sua prima F1, è la A521 di Alonso e Ocon