in

Lo 0-100 km/h dell’Alfa Romeo Giulia GTAm lascia senza fiato [VIDEO]

Tempo di lettura: < 1 minuto

Come ormai da tradizione, Alfa Romeo immette sul mercato delle autovetture più prestanti rispetto ad altre, grazie ad un peso meno elevato e motorizzazioni più potenti e brillanti. È il caso dell’Alfa Romeo Giulia GTAm che porta all’estremo ciò che conoscevamo con la versione Quadrifoglio.

Estreme, sì, e studiate scrupolosamente nella galleria del vento del team Sauber grazie alla partnership tra Alfa Romeo e la squadra elvetico che corre ormai da quasi trent’anni in F1. Dentro, poi, la Giulia GTAm non dispone di sedili posteriori, oltre all’aggiunta di cinture e finestrini in lexan. Il motore di origine Ferrari è un V6 biturbo da 2.9 litri che sviluppa qualcosa come 540 CV di potenza anziché 510, quindi 30 CV in più.

Sono stati realizzati solamente 500 esemplari di entrambe le auto (già andati tutti a ruba), di conseguenza saranno in pochissimi ad avere l’opportunità di salirci a bordo e testare realmente quali siano le performance di questi due veicoli.

Trovate la nostra prova nella sezione “prove su strada” ma anche il canale YouTube Motorsport Magazine ha avuto il privilegio di spingerla al limite. Nel video si nota come l’Alfa Romeo Giulia GTAm abbia impiegato meno di 4 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h, raggiungendo i 200 km/h in meno di 12 secondi e superando i 250 km/h in circa 20 secondi. C’è però da tener conto che l’asfalto era un po’ freddo per via delle condizioni meteorologiche e le ruote della vettura hanno rotolato a 90 km/h, impattando di pochi decimi di secondo sui test totali. Fattori importanti, che hanno condizionato quanto dichiarato da Alfa Romeo.

Per riscontrare di persona quali siano le prestazioni reali, bisogna essere lesti nell’accaparrarsi uno dei pochi esemplari prodotti dal Biscione.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Ford ranger 2022

    Ford Ranger 2022: esterni, allestimenti, interni, motori

    peugeot 308 2022

    Peugeot protagonista a Torino in occasione delle ATP Finals di Tennis