domenica, 16 dicembre 2018 - 7:17
Home / Notizie / Storiche / 457 Stupinigi Experience 2018: la Fiat 500 torna a “casa”
457 Stupinigi Experience

457 Stupinigi Experience 2018: la Fiat 500 torna a “casa”

Tempo di lettura: 3 minuti.

Il prossimo 14 ottobre verrà riproposta esattamente la storica riunione, oggi fondamento delle 457 Stupinigi Experience, le kermesse dedicate alla vera sede natia del Cinquino.

In passato, Fiat era solita presentare all’aria aperta i modelli delle future produzioni e fu proprio a Stupinigi che Giovanni Agnelli, Vittorio Valletta e Dante Giacosa esposero ad approvarono la produzione del prototipo della futura auto italiana più famosa: questa storica riunione dei vertici Fiat è stata ripensata come un evento pubblico, targato Ruzza Torino.

Il 18 ottobre del 1955 venne decisa la nascita della Fiat 500 ma anche di tante altre auto iconiche di ingegnerizzazione torinese, quali la 600, la 600 Multipla, la 1100 e la Autobianchi Bianchina, di cui vennero presentati i modelli a Stupinigi.

Lo storico incontro dei vertici Fiat dell’autunno del 1955 verrà riproposto il 14 ottobre prossimo, ma con due grandi differenze: l’incontro privato diventerà un evento pubblico e quelli che un tempo erano modelli statici torneranno come automobili marcianti.

Nel giardino reale di Stupinigi si potranno ammirare una 500, una 600, una 1100, una Multipla ed una Bianchina, grazie anche alla collaborazione con “La Manovella”, società specializzata in autonoleggi di veicoli, e con il “Bianchina Club”. Il primo modello della futura Fiat 500 venne presentato a Stupinigi nel 1955 come progetto 400, quindi reingegnerizzato come 450 per la primavera del 1957: andò in vendita a partire dal 4 Luglio dello stesso anno, battezzato in ultimo come “Nuova 500”, cercando di cavalcare la popolarità della precedente “Topolino”, che fu la prima FIAT a portare il nome “500”, al di là del nomignolo affibbiatole sull’onda del successo di Mickey Mouse. La sequenza dei nomi progetto, culminata nel lancio sul mercato del 1957 è riassunta nell’acronimo 457, che a Stupinigi è il riferimento della sede natia dell’utilitaria italiana.

Quell’estate del 1957 l’auto fu immessa sul mercato, accompagnata da una campagna pubblicitaria per cui venne scelta a riferimento Mirella Rovatti, una ragazza di origine calabrese da poco trasferitasi con la famiglia a Torino. 61 anni dopo la Rovatti è tornata ad affiancare la nascita della FIAT 500, avendo accompagnato in questo 2018 con il proprio volto il debutto della 457 Stupinigi Experience: il prossimo 14 ottobre, la Città di Nichelino premierà Mirella per essersi rimessa in gioco, consegnandole il Trofeo solenne della Città. Il Trofeo Città di Nichelino sarà presentato in anteprima dalla nostra redazione, in grande esclusiva.

Un ponte fra passato e futuro dell’automobilismo torinese che prenderà ulteriormente forma grazie al test drive dalla nuova Fiat 500X motorizzata con il FireFly Turbo 1.0 (ecco la nostra prova su strada in anteprima), messa a disposizione dal dealer Fiat Laterza. L’ultima nata della gamma 500 è ottimamente coordinata per fare da ponte temporale, ricordando che il suo lancio pubblicitario ha avuto come testimonial niente meno che Christopher Lloyd, il mitico “Doc” della leggendaria pellicola “Ritorno al Futuro”.

457 Stupinigi Experience

L’appuntamento “Sweet Home” della stagione di eventi 457 Stupinigi Experience sarà inoltre ricco di molti altri temi. Al centro delle attenzioni troveremo sicuramente Abarth Club Torino, che anticiperà uno dei grandi temi automobilistici del 2019 con l’evento “Aspettando i 70 anni di Abarth”: una grande rappresentanza di veicoli terrà alto il nome dello Scorpione. Al via anche l’attivazione a Stupinigi di un ulteriore staff automobilistico, con la presenza ufficiale del “Club Scuderie Reali”, la cui peculiarità è nell’essere un solido riferimento per il motorismo storico nel territorio di Stupinigi e dintorni.

Si farà altresì richiamo all’appuntamento del 18 ottobre 1955 ricordando come la Fiat 500 nacque insieme a tante altre auto torinesi divenute iconiche, e questo concetto verrà innalzato a trofeo del motorismo di origine torinese, interpretato come evento dinamico dispiegato fra i comuni che fanno parte del Protocollo di valorizzazione di Stupinigi (Nichelino, Vinovo, Candiolo, Beinasco, None, Orbassano): questo evento dinamico nascerà il prossimo 14 Ottobre come passerella di ricognizione del tracciato che dal 2019 diverrà competitivo e porterà nome “Gran Gala Ceirano”, quale omaggio a quei fratelli Ceirano da cui partì tutto l’indotto automobilistico della Mole, FIAT, 500 e Lancia comprese.

La 457 Stupinigi Sweet Home Experience 2018 farà inoltre sinergia con “La pizza delle due Regge”, un evento dedicato alla Pizza Gourmet intesa come trait d’union tra Stupinigi e il suo parco e la Reggia di Caserta: un gemellaggio finalizzato alla valorizzazione dei prodotti tipici dei territori che ospitano due tra i più famosi gioielli barocchi del patrimonio architettonico italiano. La Pizza delle due Regge, organizzata e ideata da “Stupinigi è…” e promossa dai comuni di Nichelino, Candiolo, Orbassano, None, Vinovo, Beinasco, si terrà a Stupinigi il 12,13 e 14 ottobre 2018.

La stagione di eventi 457 Stupinigi Experience è sostenuta da Laterza (Rivenditore ufficiale FIAT-Lancia), Pulp (Agenzia di marketing), Marando Service (Specialista macchinari industriali settore plastico), Autoservizi Stupinigi (Carrozzeria e autolavaggio a Orbassano), Saturno Torino (Specialista di trasporti speciali) ed EnnePi (Produzione e restauro targhe per veicoli). Ulteriori informazioni sul portale Ruzzatorino.com.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

MoMa di New York

Fiat 500 per la prima volta esposta al pubblico del MoMA di New York

L’auto simbolo del boom economico, in realtà, è parte della collezione del MoMa di New …