mercoledì, 22 novembre 2017 - 2:30
Home / Notizie / Curiosità / Abarth Day 2017, intervista a uno dei tanti appassionati del marchio [VIDEO]
Abarth Day 2017: Luca Torraco

Abarth Day 2017, intervista a uno dei tanti appassionati del marchio [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minutiA fine maggio sono stati moltissimi gli appassionati che hanno partecipato all’Abarth Day 2017 sul circuito di Varano de’ Melegari, c’eravamo anche noi e tra gli oltre tre mila abarthisti presenti abbiamo scelto Luca Torraco per farci raccontare la sua esperienza all’interno della grande famiglia dello Scorpione.

Luca, come potrete sentire e vedere anche voi nella video intervista qui sotto, prima di acquistare la sua 500 Abarth era proprietario di una Fiat 500, ma poi si è fatto pungere dal DNA della piccola peste che Luca ha “preparato, privilegiando la sportività stradale”.

Luca è uno dei tanti partecipanti che fin dal primo mattino ha formato una lunga fila di Abarth provenienti da tutte le regioni d’Italia, dalla Svizzera, dalla Francia e persino dal Giappone, in rappresentanza di 40 Club affiliati, che hanno letteralmente invaso l’autodromo di Varano de’ Melegari. 

Molti gli Abarth 124 spider e le serie speciali 695 Biposto e Record, oltre ad alcune pregiate storiche, tra le quali spiccavano due Abarth 1000 SP degli anni Sessanta, due Fiat 124 Abarth Rally da competizione, A112 Abarth, Fiat Ritmo Abarth 130 TC. Numerose le attività messe in campo da Abarth per regalare emozioni agli intervenuti all’ Abarth Day 2017.


Secondo Luca “Abarth è una grande famiglia” e sono tanti i fan del marchio a pensarla come lui. Infatti in molti hanno aderito a “The Scorpionship”, l’unica community ufficiale Abarth dedicata ai possessori delle vetture, ai collezionisti, ai membri dei club Abarth e ai semplici appassionati del noto marchio dello Scorpione. Tutti possono iscriversi compilando l’apposito modulo presente sul sito ufficiale scorpionship.abarth.com
La community The Scorpionship – che oggi conta più di 75.000 membri in 10 Paesi si è poi riunita intorno ai campioni del passato nel talk-show tenutosi nel palco allestito nel paddock, con Anneliese Abarth a fare gli onori di casa, intrattenendosi con i piloti delle diverse epoche dei successi Abarth nei rally: Luciano Trombotto, Maurizio Verini, Fulvio Bacchelli e lostesso Miki Biasion. Nell’occasione sono stati premiati i Club più attivi e numerosi.


Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Dakar

In viaggio alla Dakar con Peugeot

Tempo di lettura: 2 minutiSiamo quasi alla fine dell’anno e gli appassionati di motorsport, messi in cantiere i vari …