in

Alfa Romeo Giulia 2021: ecco come potrebbe essere [RENDER]

Giulia 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Fino all’arrivo sul mercato nel 2015, l’Alfa Romeo Giulia è stata una delle auto più attese dagli italiani nell’ultimo decennio. Notevole il successo che ha guadagnato grazie alle sue ottime doti dinamiche ma anche grazie ad un design unico, con linee morbide tipicamente italiane. Scopriamo, quindi, come potrebbe essere la Alfa Romeo Giulia 2021 nel nostro render.

Se è vero che un modello ben riuscito è difficile da migliorare, è anche vero che con il passare degli anni alcune modifiche sono necessarie, specialmente sul fronte tecnologico. Con il Model Year 2020, la Giulia ha migliorato il sistema di infotelematica, che ora ospita lo schermo touchscreen, e ha introdotto nuovi sistemi di ausilio alla guida. Le avversarie in questo segmento però non mancano e parlano perlopiù tedesco, il che si traduce con una crescita esponenziale del livello tecnologico sia dentro sia fuori dalla vettura.

Esterni ed interni nuova Alfa Romeo Giulia 2021

Sul web, grafici e designer si sono sbizzarriti con alcuni render che vedono protagonista la berlina del Biscione con linee completamente aggiornate, molto futuristiche ma lontane dal design tipicamente Alfa. Come potete vedere dalle foto nell’articolo, invece, noi ci siamo immagini un leggero restyling più realistico, che mantiene inalterate le linee della Giulia ma ne cambia la fanaleria.

I fari, presumibilmente, non saranno più Bi-Xenon ma vanteranno di una tecnologia LED adattiva (anche Matrix LED?), con attivazione automatica degli abbaglianti. Anche dietro i gruppi ottici dovrebbero cambiare, con linee vicine a quelle del concept Tonale. Il look potrebbe essere più accattivante, con linee tese e giochi di luce che trasmettono un carattere tipicamente sportivo e maggiormente moderno.

Giulia 2021 posteriore
I fari posteriori di Giulia 2021 potrebbero ispirarsi al concept Tonale, ma senza l’unione tra le due unità

All’interno dell’abitacolo potrebbe arrivare un’ulteriore contributo tecnologico. Sicuramente il quadro strumenti subirà un aggiornamento (totale o parziale) che accompagnerà l’introduzione di uno schermo completamente digitale. Strisce LED colorate e configurabili potrebbero impreziosire la linea di cintura all’interno della Giulia. I pulsanti touchscreen potrebbero essere estesi anche ai comandi al volante e quelli del climatizzatore.

Nuovi motori per la nuova Alfa Romeo Giulia 2021

Una delle modifiche più importanti che colpiranno l’aggiornamento della Giulia sarà l’introduzione di una gamma motori elettrificata. Se, a quanto pare, la piattaforma non è pronta a ospitare i propulsori ibridi plug-in con possibilità di ricarica attraverso la spina, la soluzione più probabile è mild hybrid derivato dall’attuale 2.0 turbo benzina, ispirato alla tecnologia 48 Volt della Maserati Ghibli.

Difficile, se non impossibile, scommettere sull’arrivo di una Giulia 2021 completamente elettrica. Molto probabilmente il facelift della berlina verrà accompagnata dal restyling del SUV Alfa Romeo Stelvio, che vanterà modifiche molto simili alla Giulia.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ford next level puma st

    Ford Next Level: la docu-serie che racconta la nuova Puma ST

    Mazda CX-30 SkyActiv-X

    Mazda CX-30 SkyActiv-X | Prova su strada, interni, motore e prezzo