giovedì, 22 Agosto 2019 - 2:12
Home / Notizie / Motorsport / Alfa Romeo e Sauber F1 Team diventano Alfa Romeo Racing: la sfida inizia ora
Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo e Sauber F1 Team diventano Alfa Romeo Racing: la sfida inizia ora

Tempo di lettura: 2 minuti.

Colpo di scena a poche settimane dal via dei primi test invernali. Giunge come un fulmine a ciel sereno la notizia della nascita di Alfa Romeo Racing, la nuova scuderia che, dopo un anno di rodaggio, assume la nuova denominazione accantonando il nome Sauber. La scuderia elvetica, con base a Hinwill, cambia così volto, lasciando al main sponsor la piena titolazione del team, con un richiamo alla storia da lacrime agli occhi.

Come già annunciato in precedenza i piloti di Alfa Romeo Racing saranno Kimi Raikkonen, campione del mondo nel 2007 e ultimo vincitore di una gara a bordo della rossa e il giovane talento, finalmente in grado di mettersi in mostra, Antonio Giovinazzi. Una squadra decisamente italiana, nonostante Kimi l’italiano lo parli ancora poco, che continuerà a fare base in Svizzera, dove ha sede il team diretto da Frédéric Vasseur.

Dopo la crescita innarestabile del team nel corso del 2018, spazio dunque ad Alfa Romeo Racing. Il “Since 1910” del logo ufficiale è un richiamo alla storia: il 24 giugno 1910, Alfa Romeo debuttò ufficialmente nel mondo delle corse vincendo la Prima Gara di regolarità a Modena. Da allora, la sua leggenda sportiva si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, inclusa la Formula 1. Nel 2019 le auto di Alfa Romeo Racing gareggeranno sotto il vessillo del famoso Quadrifoglio, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più performanti. Ci sarà quindi un cambio di livrea? La risposta propende verso il sì ma dovremo ancora aspettare il 18 febbraio per vedere la C38 in carne ed ossa.

Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Racing:

Con grande piacere annunciamo la nostra partecipazione al Campionato del Mondo di Formula 1 2019 con il nuovo nome “Alfa Romeo Racing”. Dall’inizio della collaborazione con il nostro Title Sponsor Alfa Romeo nel 2018, abbiamo ottenuto notevoli progressi tecnici, commerciali e sportivi. I risultati hanno ripagato il grandissimo impegno profuso e questo ha dato una forte motivazione a tutti i membri del team, sia in pista sia al quartier generale in Svizzera. Intendiamo continuare a sviluppare ogni ambito del team, portando avanti la nostra comune passione per le corse, la tecnologia e il design”.

Mike Manley, CEO di FCA:

Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell’impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi al volante e l’esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra”.

                                                                          

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Classe 700 gr.5 Morabito Racing

Fiat 500 Classe 700 gr.5 Morabito Racing: la regina delle Bicilindriche nel CIVM

Quando la passione incontra la competenza non possono che nascere storie bellissime, come quella di …