in

Auto familiare 2022: la nuova Opel Astra Sports Tourer è stata premiata

Tempo di lettura: 2 minuti

La nuova Opel Astra Sports Tourer è stata eletta auto familiare 2022, riconoscimento suggellato dal sondaggio compiuto dalla rivista specializzata AUTO Straßenverkehr.

Un sondaggio che è partito nel mese di marzo ha permesso ai circa 11.000 partecipanti di votare la loro auto familiare preferita del 2022: con il 22,7 per cento dei voti la nuova station wagon compatta Opel ha prevalso tra tutte le vetture fino a 25.000 euro nella categoria “Design”, mentre il 19,3 per cento dei lettori della rivista ha portato Opel Astra Sports Tourer al primo posto in classifica per le sue “Tecnologie”.

Nuova Opel Astra Sports Tourer è la tuttofare quotidiana dallo stile impeccabile, un vero e proprio manifesto stilistico del marchio: più dinamica che mai, caratterizzata da linee nette ed entusiasmanti senza orpelli superflui e con l’Opel Vizor, il nuovo volto del marchio che integra tecnologie come la telecamera anteriore e i fari anteriori attivi Intelli-Lux LED pixel, disponibili in opzione, che non accecano gli altri automobilisti e sono dotati in totale di 168 elementi LED indipendenti. Ciò dimostra come nuova Opel Astra Sports Tourer renda accessibili tecnologie moderne nel segmento delle station wagon compatte.

Nell’abitacolo spicca il Pure Panel, il posto guida completamente digitale e intuitivo dotato di serie di due schermi da 10 pollici e di interfaccia uomo-macchina di ultima generazione. Il guidatore viene supportato da sistemi di assistenza all’avanguardia come l’Intelli-HUD (Head Up Display) o il sistema Intelli-Drive, che comprende l’Allerta incidente con frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni e Sistema di riconoscimento della stanchezza, Sistema per il mantenimento della corsia, Cruise control automatico, Allerta angolo cieco laterale e Rear Cross Traffic Alert.

Auto familiare 2022: la Opel Astra è anche ibrida

Dall’apertura degli ordini di febbraio, la compatta di grande successo di Rüsselsheim è disponibile per la prima volta anche in versione elettrificata plug-in hybrid, oltre che con i super efficienti motori benzina e Diesel (potenza da 81 kW/110 CV a 96 kW/130 CV per le versioni con motore termico e fino a 133 kW/180 CV per la versione plug-in hybrid; consumo di carburante nel ciclo misto WLTP2: 5,9-1,1 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 133-25 g/km). Opel Astra diventa così la prima station wagon elettrica del marchio, e la versione elettrica a batteria completerà la gamma già nel corso del 2023.

Il campo dei concorrenti era come sempre molto ampio: in totale 123 station wagon, van, SUV e Crossover sono state sottoposte al giudizio dei lettori, i quali hanno assegnato ben 18 premi.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Mercato auto italia settembre 2022: classifiche e top ten

    Il primo taxi volante parte da Roma: coperta la tratta per Fiumicino (VIDEO)