sabato, 23 Novembre 2019 - 2:34
Home / Notizie / Anteprime / Il C-SUV Alfa Romeo si farà in Italia. Il debutto già al Salone di Ginevra?
C-SUV Alfa

Il C-SUV Alfa Romeo si farà in Italia. Il debutto già al Salone di Ginevra?

Tempo di lettura: 2 minuti.

Arriva una mezza conferma che sa di ottima notizia, specie per l’industria italiana che non sta certo passando momenti di gloria. La produzione del nuovo C-SUV Alfa Romeo, previsto dal piano industriale annunciato da Marchionne lo scorso 1° giugno a Balocco, avverrà a Pomigliano d’Arco, lo stabilimento campano dove viene già prodotta Fiat Panda.

Questa notizia testimonia che dalle parole si è passati ai fatti, specie quando, nei mesi successivi alla morte del manager italo-canadese, in molti si chiedevano se il nuovo A.D. del gruppo, Mike Manley, avrebbe iniziato a dirottare la produzione sugli stabilimenti che FCA amministra in giro per il mondo. E invece no…

La conferma è arrivata da una nota stessa di FCA che ha comunicato l’aumento dei turni, da 10 a 12 settimanali (con conseguente diminuzione della cassa integrazione) per l’incremento della richiesta di Fiat Panda, la reginetta delle citycar, e, indirettamente, per sostenere la produzione del C-SUV Alfa Romeo; proprio qui si apre una parentesi, ma prima ecco il commento di Ferninando Uliano, segretario nazionale F.I.M. :“Una buona notizia per Pomigliano. Incominciano a realizzarsi i primi investimenti per l’Alfa Romeo, confidiamo che a breve vengano annunciati quelli più corposi che investiranno le future linee di montaggio”.

Un’altra conferma è arrivata dalla Uilm, la quale ha ricevuto da FCA stessa l’anticipazione di lavori da avviare, in concomitanza con la chiusura estiva, per il reparto di verniciatura, propedeutici allo sviluppo di un nuovo modello. Se 2+2 fa quattro…

C-SUV Alfa Romeo: lo vedremo davvero a Ginevra?

Le voci corrono, si fanno più insistenti, e il countdown è già iniziato. Alfa Romeo ha annunciato nei giorni scorsi le novità che porterà sullo stand dell’89° edizione della kermesse svizzera ma le bocche sono rimaste cucite attorno a quel velo rosso che potrebbe calare attorno al C-SUV nella giornata del 5 marzo, la prima aperta alla stampa specializzata.

La piattaforma potrebbe esserci già, d’altronde Jeep Compass rientra a pieno nel segmento C, dei SUV. Ancora pochi giorni e scopriremo tutta la verità. Noi, ovviamente, non mancheremo…appuntamento quindi sulle pagine di autoappassionati.it e, soprattutto, sui nostri canali social Facebook, Instagram e Twitter.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Maserati Super Sportiva 2020

Nuova Maserati Super Sportiva 2020: ecco prime foto e informazioni

Arrivano dai social le prime foto della nuova Maserati Super Sportiva, annunciata di recente nei …