lunedì, 16 luglio 2018 - 18:10
Home / Notizie / Motorsport / Campionato Superstars: Thomas Biagi ancora in testa dopo la gara di Portimão

Campionato Superstars: Thomas Biagi ancora in testa dopo la gara di Portimão

Tempo di lettura: 1 minuto.

Le Mercedes-AMG ufficiali escono a testa alta dalla difficile trasferta sul circuito di Portimão del Campionato Superstars International Series.


Infatti, grazie a un terzo e quarto posto, Thomas Biagi mantiene il comando della classifica generale del campionato e, a tre gare dal termine, le prospettive di successo finale rimangono decisamente elevate.

“Rientro da Portimao ancora in testa alla classifica e questo rappresenta uno dei degli aspetti positivi della trasferta portoghes”, dichiara soddisfatto Thomas Biagi– “E’ però anche vero che il mio vantaggio si è ridotto considerevolmente nonostante il grande impegno mio e dell’intera squadra. Dopo la pausa estiva ci aspetta un tracciato come Donington, sulla carta a noi poco favorevole, ma sono certo che la squadra saprà trovare nuove soluzioni per rendere ancor più competitive le nostre Mercedes e battere la concorrenza”.

Sulla pista portoghese è da sottolineare anche la grande prova dell’altra Mercedes-Benz C 63 AMG del team ufficiale Romeo Ferraris, quella dell’ex pilota di F.1 Tonio Liuzzi, che ha disputato un weekend perfetto centrando un eccellente secondo posto in entrambe le gare, e recuperando così buona parte dello svantaggio nei confronti del vertice della classifica dove è risalito al terzo posto.

Dopo il round di Portimão tre Mercedes-AMG si trovano nelle prime cinque posizioni della classifica generale; oltre al leader Biagi ed al suo compagno Tonio Liuzzi, sta disputando un campionata ad altissimo livello anche Luigi Ferrara con l’unica C 63 AMG Coupè in gara, autore della sua prima pole proprio a Portimão e adesso quinto in classifica generale.

Il prossimo appuntamento della Superstars sarà il primo settembre sul tracciato inglese di Donington.

La classifica:

1. Thomas Biagi (Mercedes-Benz C 63 AMG) punti 143; 2. Gianni Morbidelli (Audi RS5 quattro) p. 140; 3. Vitantonio Liuzzi (Mercedes-Benz C 63 AMG) p. 122; 4. Giovanni Berton (BMW M3) p. 109; 5. Luigi Ferrara (Mercedes-Benz C 63 AMG Coupè) p. 90

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

ePrix New York

ePrix New York: Vergne è campione, DS Virgin Racing chiude a podio la quarta stagione

Tempo di lettura: 2 minuti. Nella doppia manche dell’ ePrix New York che ha incoronato Jean-Eric Vergne quale quarto campione …

something