in

Citroen nuovo logo e identità per il Double Chevron

Copyright Arnaud TAQUET @ Continental Productions
Tempo di lettura: 4 minuti

Citroen ha da poco svelato un nuovo logo ed una nuova identità di marca, che vogliono essere l’inizio di una nuova era moderna, entusiasmante e dinamica per lo storico brand francese, che vanta ben 103 anni di storia, tranquilli, il Double Chevron rimane.

Con questo nuovo logo, la casa automobilistica di Stellantis illustra la sua volontà di accelerare la missione verso una mobilità sempre più elettrica ed accessibile estendendo i valori di accessibilità, audacia e benessere dei clienti, che sono da sempre al centro del suo DNA.

Il nuovo logo una reinterpretazione, se fosse stata una vettura avremmo parlato di restomod, di quello originale adottato per la prima volta dal fondatore André Citroën, ispirato al successo della sua prima azienda metalmeccanica che produceva ingranaggi a forma di chevron. Il riferimento familiare e tecnico al double chevron è rimasto da allora al centro dell’identità di Citroen. Il tanto nuovo quanto elegante emblema, segna la transizione e l’evoluzione del costruttore francese verso la nuova era, farà il suo debutto ufficiale al pubblico alla fine di settembre su una concept car che rappresenta un vero e proprio manifesto per l’azienda.

Al tempo stesso verrà anche declinato progressivamente su tutte le vetture di serie e sui futuri concept di Citroen, a partire dalla metà del 2023. L’ovale verticale, che costituisce il nuovo logo Citroen, si presenta accentuato e valorizzato. Questo nuovo logo Citroen introdurrà una nuova direzione del linguaggio del design in modo da rimanere più visibile, diventando un elemento distintivo della firma, immediatamente riconoscibile, di tutti i modelli del marchio.

Questo nuovo logo Citroen fa parte della nuova brand identity applicata su tutti i supporti fisici e digitali ed è accompagnato dal nuovo claim istituzionale “Nothing moves us like Citroën”.

Logo e look moderni per Citroen

Vincent Cobée, CEO di Citroen, ha comunicato che per la casa del double chevron è arrivato il momento di adottare un nuovo look più moderno e contemporaneo. La nuova identità rappresenta il progresso. Trasportando i suoi clienti sia fisicamente, in veicoli di ultima generazione, sia emotivamente, assicurando che la loro intera esperienza, compreso il passaggio all’elettrico, sia più accessibile, confortevole e piacevole.

Nuovo logo citroen blue

La tradizione dell’azienda francese di ispirare i consumatori con veicoli audaci la spinge ad adottare un approccio diverso e più inclusivo verso la mobilità del futuro di tutte le famiglie. Citroen rimane costantemente convinta che tutti i suoi clienti passati, presenti e futuri concorderanno sul fatto che “Nothing moves us like Citroën”, inoltre il nuovo logo Citroen esaletrà le linee di questo rinnovamento.

L’elemento centrale della nuova identità di marca è l’evoluzione del simbolo dei “double chevrons” di Citroen, il nuovo logo, che negli anni è diventato famoso in tutto il mondo. Questo rappresenta il decimo rinnovamento del logo Citroen sin dalla creazione dell’azienda nel 1919 e presenta chevron più larghi e marcati, a contrasto con una cornice ovale verticale più sottile che li circonda.

Questo nuovo logo Citroen ovale verticale, in rilievo rispetto alle linee della concept, rappresenta una svolta decisiva e imprimerà una nuova direzione nel linguaggio del design del prodotto, in cui il logo visivamente marcato diventerà un elemento distintivo della firma, immediatamente riconoscibile, di tutti i modelli Citroen. Inoltre, su tutti i supporti di comunicazione e nei punti di contatto fisici del brand, risulta più moderno, grafico e adatto ai nuovi supporti di comunicazione digitali, ecco quindi un cambiamento radicale, non solo più disegnato, ma anche brandizzato in digitale sulle piattaforme e sulle numerose app che seguono i veicoli di Citroen.

Il nuovo logo Citroen s’ispira al fondatore

Alexandre Revert, il Global Brand Designer di Citroen, ha affermato che, in un momento in cui la società intende mettere in chiaro i suoi obiettivi futuri, è stato logico per lei richiamare graficamente il primo logo di André Citroën, che rappresentava l’autentica promessa di una mobilità accessibile e innovativa per tutti. Il passaggio progressivo a una firma istituzionale più evidente e visibile è un’evoluzione significativa, benché sottile, in cui la precisione degli chevron tecnici e funzionali creano un contrasto con il calore e la dolcezza quasi affettuosa dell’ovale che li circonda.

Nuovo logo citroen storia

Il nuovo logo Citroen ovale verticale è accompagnato da un programma di brand idenrtity risula innovativo e completo. Uno dei principali obiettivi è stato quello di incorporare elementi ispirati al brand non solo automobilistici, come quelli dei cosmetici e dell’abbigliamento, per trasmettere un’espressione più calorosa di Citroen in tutti i contesti nei quali viene proposto.

Ad esempio, la brand identity di Citroen è stata realizzata con un’interfaccia utente pura e semplificata, che offre ai clienti un maggiore senso di serenità per l’intero percorso digitale con Citroen, dal salotto di casa al punto vendita.

La nuova identità di marca permea tutto

È stata dedicata un’attenzione particolare al design per garantire che l’esperienza digitale in grado di soddisfare le aspettative dei nuovi clienti in quanto ad ergonomia ed estetica, proponendo un’opzione dark mode che risponda appieno alle esigenze e ai requisiti rigorosi delle vendite online.

Inoltre, risulta essere in fase di sviluppo un nuovo linguaggio animato per integrare la nuova identità di Citroen in tutti i punti di contatto digitali, sia per chi siede all’interno delle vetture, che all’esterno con l’app My Citroën, per offrire ai clienti un’esperienza arricchita e coerente.

Nuovo logo citroen bianco

La brand identity di Citroen si estenderà ulteriormente, per inglobare tutti i punti di contatto con Citroen, dalla boutique, i prodotti derivati, la documentazione di bordo, fino alla segnaletica dei punti vendita e degli edifici aziendali. La nuova identità della rete sarà più leggera e a risparmio energetico, oltre che priva di cromo per aumentare la riciclabilità.

L’ambiente interno confortevole e familiare dei punti vendita chiamato La Maison Citroen, già apprezzato dai clienti sin dalla sua introduzione, adotterà progressivamente la nuova identità voluta da Citroen.

Bentornato Blue Monte Carlo

Una palette di colori fresca e semplificata e un nuovo lettering completeranno il logo e rafforzeranno ulteriormente la nuova identità Citroen. Mentre il bianco e il grigio forniscono una sensazione di base di serenità e di semplicità, altri due colori caratteristici saranno introdotti come punteggiature a contrasto da applicare nei dettagli e in aree specifiche.

Ritorna in versione rivisitata che si collega con i colori del passato di Citroen, utilizzato su vetture iconiche nel corso della storia del brand, tra cui la 2CV e la DS, il Blue Monte Carlo farà ritorno all’interno della gamma, oltre a comparire in alcuni dettagli dell’identità su supporti fisici, stampati e digitali o nella rete di distribuzione.

blue montecarlo citroen

Inoltre, un colore Infrarouge più energico ed emblematico sostituirà l’attuale rosso per aggiungere equilibrio e contrasto dinamico su tutti i supporti. Il nuovo logo e la nuova identità visiva di Citroen sono associati alla firma istituzionale “Nothing moves us like Citroën” per evidenziare l’impegno dalla casa alla sensibilità ed alla natura.

Laurent Barria, direttore Marketing e Comunicazione di Citroen, ha affermato che, abbracciando le sue radici e reinterpretando la sua identità in chiave moderna, la casa automobilistica francese sta mandando messaggio a tutti: rimanere fedeli allo spirito di Citroen, cambiando lo status quo.

Grazie al nuovo logo ed a questa nuova identità di Citroen, il costruttore francese vuole estendere il benessere emotivo che sperimenta all’interno delle sue vetture anche al di fuori dell’auto, attraverso l’intero percorso che i clienti intraprendono con lei.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    F1: Alfa Romeo, Zhou confermato per il 2023. Haas nel futuro del Biscione?

    Peugeot e-208 2023 anteriore

    Peugeot e-208 si rinnova: ha 156 CV e un’autonomia da prima della classe