in

La Ferrari di Donald Trump presto finirà all’asta

ferrari donald trump
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo che Donald Trump sembra ormai essersi rassegnato a cedere il ruolo di Presidente allo sfidante Joe Biden, che verrà eletto a gennaio, un’altra notizia avrà fatto quanto meno sorridere il magnate americano. Se è vero che i presidenti degli Stati Uniti non possono circolare su strada con auto propria, è anche vero che Trumpo potrà tornare a farlo ma non sulla Ferrari F430 acquistata nel 2007.

La supercar italiana, solo 11.100 km all’attivo, verrà infatti battuta all’asta da Mecum Auctions tramite l’evento che si terrà tra il 7 e il 17 gennaio 2021, proprio nei giorni in cui Trump stesso dovrà, a malincuore, assistere all’elezione del suo erede alla Casa Bianca. Sicuramente l’asta vedrà un gran numero di offerte: a prescindere dal proprio credo politico, un’auto appartenuta a un Presidente americano ha sempre un suo perchè, specie a livello collezionistico.

In realtà la F430 Coupé in questione fu venduta già nel 2017 per 270.000 dollari, quando Trump era salito al potere da poco più di un anno. In possesso della concessionaria Ferrari a Long Island, New York, tutta la documentazione attesta la proprietà di Donald Trump, un personaggio che grazie alla ricchezza accumulata si è sempre circondato di belle…auto.

Insieme alla Ferrari di Donald Trump, nella stessa asta verrà proposta anche una Rolls-Royce appartenuta all’imprenditore newyorchese, anno 2010. Per la Phantom ci sono però 90.000 km all’attivo e in una precedente asta (2018) fu battuta per 145.000 dollari.

Ferrari di Donald Trump

Fan o meno dell’ex Presidente, fatevi avanti!

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Toyota GR Yaris: al Nurburgring fa paura a tutti [VIDEO]

    maradona

    Maradona e il motorsport: l’amicizia con Schumi e tanti altri campioni