in

Fiat Concept Centoventi: suo il premio della giuria di Trophées Argus 2020

Fiat Concept Centoventi
Tempo di lettura: 2 minuti

Fiat Concept Centoventi, manifesto della visione di Fiat rivolta alla mobilità del domani, ha ricevuto un ulteriore riconoscimento in territorio francese. A ritirare il premio, direttamente Olivier François, President Fiat Brand Global, il quale non è voluto mancare alla serata di gala organizzata dalla prestigiosa rivista “L’Argus”.

Giunto alla 27esima edizione, il Trophées Argus assegna ogni anno un premio a decine di novità sul mercato, che siano essi già in produzione o concept, come la Centoventi.  Quest’anno la giuria, composta da 18 giudici, tra giornalisti ed esperti di tecnologia e valore residuo, ha valutato 60 modelli, suddivisi in 11 categorie, tra cui Fiat Concept Centoventi che si è aggiudicato l’ambitissimo “Premio Speciale della Giuria”. 

“Sono orgoglioso, da francese e da Presidente Globale di Fiat, di ricevere questo riconoscimento da uno dei più prestigiosi media francesi, ancor di più perché il Premio Speciale della Giuria è andato alla Fiat Concept Centoventi”. Ha dichiarato Olivier François, e continua: “Concept Centoventi è la quintessenza del marchio Fiat, da 120 anni sinonimo di city car e di famiglia, e rappresenta la soluzione più innovativa per la mobilità urbana elettrica del domani. Ha una missione sociale perché è sostenibile, perché è democratico, perché crea e coinvolge intorno a se la sua community, perché “comunica” con il mondo esterno e perché è nato per il car sharing. Fiat Concept Centoventi rappresenta l’ABC dell’auto: “Affordable but cool”. 

Fiat Concept Centoventi vince il Red Dot Award 2019
Fiat Concept Centoventi è già stata insignita del premio Red Dot Award 2019

Protagonista sullo stand del Salone di Ginevra 2019 e, nei giorni scorsi, al CES 2020 di Las Vegas, Concept Centoventi ha conquistato la giuria francese che ha così motivato la sua scelta: “Divertente e al 100% elettrico, il Concept Centoventi eleva la personalizzazione a livello di arte: colori e materiali intercambiabili, sedile passeggero sostituibile con un seggiolino per bambini o un trasportino per animali domestici, oltre a un cruscotto a fori per il fissaggio di accessori stampati in 3D. In più un range di autonomia modulare che va da 100 a 500 km, tramite “pacchetti” individuali da 100 km ciascuno acquistabili direttamente dal cliente. E quel suo aspetto che ricorda una Panda rivisitata ha sedotto la giuria del Trophees l’Argus, che attende con impazienza di vedere il concept in produzione”.   

 

Dì la tua

Kona Hybrid

Hyundai Kona Hybrid | Prova su strada

Alonso Incidente Dakar 2020

Incidente Alonso Dakar 2020: la duna tradisce la sua Toyota [VIDEO]