martedì, 18 settembre 2018 - 15:37
Home / Notizie / Mercato / I vertici Audi ci parlano della nuova A3 Sedan

I vertici Audi ci parlano della nuova A3 Sedan

Tempo di lettura: 2 minuti.

Budapest – Dopo la nuova Coupé (tre porte) e la nuova Sportback (cinque porte), nel giro di un solo anno, Audi lancia per la prima volta sul mercato anche la A3 Sedan, un’innovativa berlina che s’inserisce nella lotta tra le tre volumi del segmento C premium. In sede di presentazione, nella capitale ungherese, gli “addetti ai lavori” ci raccontano della nuova arrivata.

I tecnici Audi ci rivelano che il settore della A3 Sedan, in Italia, ha rappresentato il 4,37% del mercato in nell’anno 2012. Non è questo, però, il dato importante, poiché A3 da sempre sposta gli equilibri, rappresentando un punto di riferimento nel mondo delle compatte, come dimostrano i dati. Dal 1996 – anno del debutto ufficiale – a oggi, la A3 è stata venduta in circa 3,5 milioni di esemplari e tuttora rappresenta il 20% della quota del fatturato nella Casa degli Anelli. Nonostante la fetta di mercato italiana sia di modeste dimensioni, i manager del Marchio tedesco ci spiegano che a livello globale, invece, il segmento delle medie compatte è in forte crescita, tanto che, sul totale, la Sedan – chiamata da noi più comodamente berlina, mentre in altre parti del globo viene chiamata ufficialmente Limousine – dovrebbe significare circa il 50% delle vendite (di tutta la gamma A3). I due mercati principali sui quali i vertici di Audi puntano maggiormente sono gli Stati Uniti e la Cina, due paesi dove i maggiori brand europei si affacciano ogni giorno di più per conquistare nuove quote di vendita.

In Audi tengono a puntualizzare che la nascita della A3 Sedan e la destinazione ai maggiori mercati globali non “ruberà” spazio alla A4 berlina dato che – nonostante le cinque porte e forme molto simili – la differenza di dimensioni, che consiste in più di venti centimetri, posiziona le due vetture in segmenti di appartenenza differenti. In Audi ci spiegano, inoltre, che la Sedan è dedicata a chi cerca una vettura maggiormente sportiva in confronto alla versione due volumi (il che la separa anche dalle sorelle Coupé e Sportback) ed è stata progettata in modo da avere proprio nelle caratteristiche strutturali un’indole più dinamica. Da non dimenticare oltretutto che è previsto l’arrivo della S3 Sedan, la versione pepatissima da 300 cavalli della berlina compatta.

Tutte le A3 (compresa A3 e S3 Sedan) vengono prodotte nello stabilimento di Győr, la più grande fabbrica di motori al mondo, situata nell’Ungheria nord-occidentale, dove da anni vengono assemblate la TT Coupé, la Roadster e la A3 Cabriolet. Grazie ad un investimento di 900 milioni di Euro, Audi ha realizzato impianti di assoluta avanguardia, in tal modo Audi Hungaria è stata in grado di creare 2.100 nuovi posti di lavoro, cui se ne aggiungono altri 15.000 dell’indotto. Un progetto molto positivo quello di Audi che nel solo 2012 ha prodotto a Győr 1.915.567 motori e 33.553 automobili.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Mahindra XUV500

Mahindra: promozioni prolungate su KUV100 e XUV500

Tempo di lettura: 2 minuti. Mahindra Europe decide di rinnovare fino a fine anno le promozioni, tra sconti e incentivi, …

something