Kia Sorento 2021
in

Kia Sorento | Prova in anteprima, interni, motori e prezzi

Tempo di lettura: 5 minuti

Kia Sorento è, fin dagli esordi, il SUV più grande della casa coreana, simbolo di tecnologia e comfort da vera ammiraglia. Questa quarta generazione di Sorento ha ben poco in comune con il primo modello presentato nel lontano 2002, vero e proprio fuoristrada vecchia scuola. Ora il livello di qualità percepita soddisfa i requisiti di una clientela molto esigente e la tecnologia presente a bordo non può che esserne prima testimonianza.

In confronto alle soluzioni proposte dalla concorrenza, questo SUV riesce a sorprendere sia in termini di tecnologia, sia a livello di guida. La possibilità di scegliere solo motori ibridi (nel corso dell’anno arriverà una soluzione ibrido plug-in) lancia un messaggio chiaro per il futuro del Marchio. Il prezzo e lo spazio a bordo, con 7 comode sedute, rimangono i veri punti di forza. Kia Sorento riuscirà a rubare un’importante fetta di mercato in un panorama europeo?

Esterni Kia Sorento: linee imponenti per un SUV da 4,81 metri

La nuova Kia Sorento decide di non mascherare le sue dimensioni, proponendo un design massiccio che dal vivo rivela un ottimo impatto. Per essere più precisi, la lunghezza misura 4,81 m, 1,70 m di altezza per 1,90 m di larghezza (considerando gli specchietti). Rispetto alla precedente generazione, crescono di 10 mm tutte le dimensioni, fatta eccezione per il passo che cresce a quota 2,82 m (+35mm). Questo SUV è il primo veicolo basato sulla nuova piattaforma N3 per vetture di media/grandi dimensioni di Kia, in grado di ospitare le nuove tecnologie ibride e ibride plug-in.

kia sorento 2021
Muso lungo e sbalzi ridotti per un design moderno

Le linee che distinguono gli esterni sono nette e tese, quasi a scolpire una carrozzeria che vuole segnare un tratto distintivo, svincolato dalle precedenti generazioni.  La parte anteriore di Sorento si evolve con una nuova interpretazione della griglia tiger nose di Kia. In vista laterale la silhouette risulta più slanciata mentre il cofano motore più lungo e gli sbalzi ridotti donano al design una linea moderna.

Dietro il carattere è sportivo quanto imponente, caratterizzato da proiettori ottici a sviluppo verticale, uno spoiler di dimensioni generose e un paraurti sportivo che, però, simula la presenza del doppio scarico. Dalle sorelle del Marchio, la Sorento eredita il posizionamento del naming del modello nella parte centrale del portellone posteriore. In termini di personalizzazione, al lancio sono disponibili 10 colorazioni per la carrozzeria e 2 scelte per i cerchi con dimensioni da 17” e 19”.

Interni Kia Sorento: eleganza e giochi di luce

Rivoluzione anche all’interno dell’abitacolo, dove ora l’introduzione di un grande bagaglio tecnologico la fa da padrona. Protagonisti della plancia i due display digitali da 12,3 pollici per la strumentazione e 10,25 pollici (touchscreen) per il sistema di infotainment. Il loro utilizzo è semplice e pratico ed è offerta la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Non mancano la ricarica wireless per lo smartphone e un impianto stereo surround BOSE a 12 altoparlanti.

Di impatto anche il sistema di illuminazione “Mood Lamps”, un downlight ambientale che impreziosisce l’area al di sotto del cruscotto ed il rivestimento delle porte e crea un’ottima sensazione premium. Disponibile il tetto panoramico apribile elettricamente (di serie su Evolution) che regala grande luminosità all’abitacolo.

interni kia sorento 2021
Interni tecnologici per per la nuova Kia Sorento

Capitolo abitabilità, la Kia Sorento è in grado di ospitare fino a 7 passeggeri, grazie ad una terza fila di sedili. L’accesso nella zona posteriore è comodo anche per una persona adulta grazie allo sgancio elettronico dei sedili della seconda fila. Lo spazio ridotto (ma sufficiente anche per un adulto) della terza fila è perdonato da preziosi accorgimenti come il climatizzatore dedicato, uno spazio per lo smartphone con punto di ricarica ed un portabicchieri. Parlando di numeri, la capacità di carico è di 813 litri (809 per la versione plug-in) ampliabili fino a 1.996 litri abbattendo la seconda fila di sedili. Considerando le 7 sedute rialzate la capacità disponibile è di 179 litri.

Gamma motori nuova Kia Sorento

È la prima volta che la Kia Sorento ospita powertrain ibridi, anche in variante plug-in. Per ora l’unica soluzione è Sorento Hybrid, alimentato dal propulsore elettrificato denominato “Smartstream”, che abbina un T-GDi da 1,6 litri (iniezione diretta di benzina turbocompressa) a un motore elettrico da 44,2 kW e un pacco batterie ai polimeri di litio da 1,49 kWh. Questo propulsore produce una potenza massima di 230 CV (265 CV per la plug-in) e 350 Nm di coppia e promette migliori prestazioni a fronte di un consumo di carburante ridotto.

Disponibile la trazione anteriore (solo per l’allestimento di accesso alla gamma) oppure la trazione integrale. La trasmissione è automatica con convertitore di coppia a 6 rapporti.

Questi i motori di nuova Kia Sorento 2021

  • HEV 1.6 T-GDi: 180 CV + 17,7 CV (HSG) + 60 CV (motore elettrico) = 230 CV, 350 Nm (combinato)
  • HEV 1.6 T-GDi plug-in: 265 CV (disponibile dal 2021)

Alla guida della Kia Sorento: si viaggia in totale comfort

La Kia Sorento si dimostra uno Sport Utility Vehicle che non ha paura di vedersela con concorrenti di marchi più blasonati. I giusti connotati non li dimostra solo sulla carta ma anche a livello di guidabilità. Quello che colpisce è l’ottimo livello di insonorizzazione dell’abitacolo: si viaggia in silenzio e si fa addirittura difficoltà a percepire le leggere vibrazioni del 4 cilindri, merito l’aumento del 4% della resistenza alla trazione in tutta la struttura della nuova scocca.

Le nuove sospensioni indipendenti sono di tipo MacPherson all’anteriore e Multi-Link al posteriore. Il binomio di queste con gli ammortizzatori a gas permette un comportamento composto nelle curve e, soprattutto, un’ottima risposta alle asperità della strada. In città, è sorprendente l’agilità dimostrata dalla Sorento che, nonostante l’assenza delle 4 ruote sterzanti, rende facilmente manovrabili i 4,80 m di lunghezza. Oltretutto, la tecnologia fornisce un grande aiuto grazie al sistema di telecamere e sensori che creano un’immagine a 360° attorno all’auto. Utili le telecamere laterali che mostrano gli ingombri in tempo reale sul display della strumentazione non appena attiviamo l’indicatore di direzione.

Kia Sorento 2021
Su strada si conferma confortevole su ogni fondo stradale

Abbiamo avuto modo di testare la Kia Sorento anche su un breve tratto fangoso. Se all’inizio dell’articolo abbiamo sottolineato che questa nuova generazione prende le distanze rispetto a quelle precedenti, è doveroso sottolineare che la Kia Sorento 2021 non dimentica le sue origini da fuoristrada. Grazie al selettore di modalità di guida il SUV offre tre modalità per la strada (drive), eco sport e smart, e tre modalità per la guida in off-road (terrain), fango, neve o sabbia. Queste ultime sono il frutto del dispositivo “Terrain Mode” che permette di regolare l’intervento dell’ESC e della ripartizione di coppia in funzione del manto stradale e delle sconnessioni. Nel fango la Sorento dimostra ottime capacità nel disimpegno dalle condizioni di bassa aderenza, e questo di traduce in un incremento del livello di sicurezza.

Il propulsore ibrido della potenza di 230 CV combinati e 350 Nm di coppia si rivela un’ottima soluzione per quest’auto anche se deve fare i conti con un peso di circa 2 tonnellate. In generale, questo motore asseconda una guida moderata che privilegia il comfort di bordo e consumi contenuti.  L’unità elettrica aiuta dove il motore termico fatica, ad esempio quando dobbiamo affrontare un sorpasso. Il lavoro di sincronia dei due motori permette un’accelerazione 0-100 km/h in 9 secondi (8,6 secondi per la trazione anteriore) e una velocità massima di 193 km/h, 120 in modalità EV. Per quanto riguarda i consumi di carburante, durante il nostro test drive abbiamo registrato un dato di 8 l/100 km nel ciclo combinato, un ottimo dato se si considera la stazza di quest’auto.

Kia sorento dinamica
Numerosi sistemi ADAS permettono una guida autonoma di livello 2

Grandi novità anche per i sistemi di assistenza alla guida. Sono disponibili i sistemi Blind-spot View Monitor (BVM), Surround View Monitor (SVM) e Blind-spot Collision-Avoid Assist (BCA), Intelligent Speed Limit Assist (ISLA), Smart Cruise Control con Stop & Go (SCC) e SCC (NSCC) basato sulla navigazione, Lane Following Assist (LFA), Driver Attention Warning (DAW) e Highway Driving Assist (HDA), che garantiscono una guida autonoma di livello 2.

Prezzi nuova Kia Sorento: si parte da 44.500 euro

Il prezzo di partenza della nuova Kia Sorento è di 44.500 euro per l’allestimento di accesso alla gamma Business abbinato alla sola trazione anteriore. Se si sceglie la trazione integrale, il prezzo sale di 2.000 euro per arrivare ad un prezzo di 54.500 euro per la Evolution a cui bisogna aggiungere solo il prezzo delle verniciature speciali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    pagelle gp emilia romagna

    Pagelle GP Emilia Romagna: diamo i voti ai protagonisti della gara!

    Peugeot 2008 Auto Europa 2021

    Peugeot 2008 è Auto Europa 2021: ecco tutti i premi