sabato, 20 ottobre 2018 - 7:59
Home / LIVE – Renault al Salone di Ginevra

LIVE – Renault al Salone di Ginevra

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nel 2014, Renault osa reinventare Twingo. Venti anni dopo la capostipite, Renault lancia la terza generazione della sua city car: una nuova Twingo completamente riprogettata, con una fisionomia particolarmente espressiva, quattro tinte fun, una buona dose d’innovazione e, ovviamente, massima libertà di personalizzazione.

Grazie all’architettura con motore posteriore Nuova Twingo è:
• Agile, con un diametro di sterzata di 8,65 m (raggio di sterzata 4,325 m): 1 metro in meno rispetto alla media delle sue dirette concorrenti.
• Abitabile, con 22 cm supplementari all’interno, e un ingombro esterno ridotto di 10 cm.
• Pratica, con 5 porte, vani portaoggetti intelligenti chiamati Flexicase, un pianale completamente piatto e una lunghezza di carico sorprendente di 2,20 m: è l’unica city car capace di trasportare una libreria svedese.
• Offre la migliore visibilità anteriore della categoria, associata a una posizione di guida rialzata: una caratteristica particolarmente apprezzabile nei percorsi urbani.

Sotto il pianale, trova spazio il motore benzina 3 cilindri (aspirato o turbo), economico e grintoso.
Connessa, Nuova Twingo è l’unica city car a presentare una duplice proposta multimediale con la radio R & G0 che si collega al proprio smartphone e R-Link.

Erede dello spirito innovativo delle Twingo e R5, Nuova Twingo mostra con buon umore il know-how di Renault in tema di piccole.

Oltre a questo importante reveal del Salone di Ginevra 2014, Renault presenta altre novità per le sue city car e, più in generale, in ambiti che valorizzano lo spessore del suo know-how: sportività, sviluppo dell’elettrico, innovazione motore.

Sono presentate per la prima volta:
Clio R.S. 200 EDC Monaco GP: una serie limitata destinata a una clientela sportiva e raffinata, riconoscibile dalla possibilità di avere il padiglione nero e dalle animazioni esterne, dalla tinta metallizzata Bianco Ice Pearl o Grigio Platino e dai ricchi equipaggiamenti e allestimenti interni.

– Nella gamma elettrica, Renault presenta il «Flexi Charger», un cavo di ricarica che consente di collegare ZOE a una presa domestica classica. Renault propone anche «Z.E. Access», il nuovo forfait di noleggio batteria a 49 €/mese per utenti con chilometraggio ridotto.

– Il nuovo propulsore Energy dCi 160 Twin Turbo che incarna il downsizing e la doppia sovralimentazione. Con una cilindrata di 1598 cm3, offre tutto il piacere di guida di un propulsore due litri, con il 25% di consumo in meno. Grazie al rendimento, questo motore potrà essere montato anche su veicoli di dimensioni maggiori, in particolare modelli dei segmenti D e E.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Mercato auto novembre italia

Rapporto Censis – Michelin: l’auto è ancora prima scelta italiana di mobilità

Alla luce del rapporto stilato da Censis – Michelin sulla mobilità degli italiani, la scelta …

something