in

Mansory ritocca la Ferrari Monza SP2: ora è sbalorditiva e pompata

Tempo di lettura: < 1 minuto

Gli specialisti del tuning di Mansory hanno realizzato un nuovo progetto, perfettamente in linea con quello che è il loro stile. Ad essere interessata da opere di aftermarket, stavolta, è stata una Ferrari Monza SP2, il cui proprietario ha chiesto a Mansory un restyling comprensivo, tra gli altri dettagli, di punte di scarico rosse.

La Ferrari Monza SP2 rielaborata da Mansory

Nel mondo ci sono solo 499 esemplari di Ferrari Monza SP1 e SP2, con quest’ultima più “comoda” avendo un sedile posteriore. Per il progetto in questione, l’elaboratore ha combinato la livrea principale Rosso Corsa con una striscia nera e punte in fibra di carbonio a vista quali parte di un pacchetto aerodinamico. Il cliente voleva ed ha ottenuto un look asimmetrico e perciò ha chiesto a Mansory di dipingere il contrafforte sul lato del conducente di nero. Anche il sedile stesso è di tonalità black con tanto di insolite cinture di sicurezza rosse.

Gli accenti rossi sono stati impiegati nelle zone meno convenzionali, come sulle due alette dei tappi dello specchietto retrovisore laterale in fibra di carbonio, nonché le prese d’aria anteriori ed il diffusore posteriore. Per i cerchi, Mansory ha optato per il proprio set forgiato leggero da 21 pollici all’anteriore e 22 pollici al posteriore con rispettivamente gli pneumatici 275/30 ZR21 e 335/25 ZR22. Rivista anche l’unità, che eroga 830 CV e 740 Nm dopo aver montato un nuovo sistema di scarico ed una presa d’aria.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    IED Design Show

    La mostra IED Design Show_A Snapshot of Today: perché è da visitare

    Meglio il launch control o i riflessi del pilota? La sfida su una 488 Pista [VIDEO]