martedì, 20 Agosto 2019 - 5:10
Home / Notizie / Mercato / Sul mercato auto di giugno in Europa FCA immatricola 90.250 veicoli, calo rispetto a un anno fa

Sul mercato auto di giugno in Europa FCA immatricola 90.250 veicoli, calo rispetto a un anno fa

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il primo semestre 2019 di FCA, considerando i dati di vendita nel vecchio continente, si è chiuso in calo. Sono stati resi pubbliche le percentuali relative al mercato auto di giugno 2019 del colosso italo-americano, già pronto al futuro dopo aver inaugurato la linea di produzione della nuova 500 elettrica, a Torino Mirafiori.

A giugno FCA ha immatricolato 90.250 veicoli, con una quota del 6,1%, dai in contrasto con quanto accaduto esattamente un anno fa (-13,5%). Si attestano a circa 540.500 le registrazioni di veicoli del gruppo in questo primo semestre in Europa, anche qui in negativo sul periodo gennaio-giugno (-9,5%).

La quota ha così perso 0,3 punti percentuali, con risultati contrastanti sui vari mercati. Ad esempio le vendite sono aumentate in Germania (+1,7% nel semestre) e in Polonia, con uno sbalorditivo +40,4% nel mese di giugno.

Anche il mercato auto di giugno 2019 si conferma positivo per alcuni specifici modelli, tra i quali 500, Panda, Ypsilon e Renegade. La prima è stata la più venduta del segmento A in giugno e nel semestre; la Panda è seconda di categoria con le registrazioni in crescita del 14,8% nell’anno; la Ypsilon incrementa le registrazioni dell’8,8% a giugno e del 27,6% nei primi sei mesi del 2019; infine le vendite della Renegade aumentano rispettivamente del 32,1% e del 9,9%.

Nonostante questi positivi risultati, pesa sul complessivo il dato relativo a Fiat: rispetto al 2018, il dato di vendita del semestre segna un poco promettente -10,2% (-15% solo a giugno). Le vetture immatricolate da Jeep in Europa sono state invece 16.400 lo scorso mese, dato in crescita rispetto a 12 mesi fa; positivo anche il confronto sul semestre (+2%).

Tra i risultati positivi ottenuti dai modelli, sono da segnalare gli aumenti delle vendite di Renegade (+32,1% in giugno e +9,9% nel semestre), Wrangler (rispettivamente +7,3% e +57%) e Grand Cherokee (+13,8% nel mese). 

Meno di 30.000 le Alfa Romeo vendute da gennaio a giugno, con dato in calo anche a giugno (5.300) ma in leggera ripresa rispetto a maggio (+0,1%). Da mettere in evidenza il positivo risultato ottenuto da Alfa Romeo in Spagna dove il brand chiude il semestre in crescita dell’11,6% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Prosegue anche a giugno il risultato positivo di Lancia: 4.350 vetture immatricolate, il 7,6% in più rispetto a un anno fa e quota allo 0,3%, in crescita di 0,1 punti percentuali in confronto a un anno fa. Nel primo semestre del 2019 il marchio registra quasi 34.682 vetture sul solo mercato italiano con una crescita del 27,7% e quota allo 0,4% in aumento di 0,1 punti percentuali.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

C5 Aircross

Citroen C5 Aircross: ha già raggiunto le 50.000 unità vendute

Sono passati sei mesi dal lancio di Citroen C5 Aircross e questa prima metà dell’anniversario, …