giovedì, 18 Aprile 2019 - 18:43
Home / Notizie / Mercato / Mercato auto Europa: gennaio altalenante
Renegade Days

Mercato auto Europa: gennaio altalenante

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il mercato auto Europa piange, almeno a gennaio. Dopo un 2018 in linea con l’anno precedente, in Europa il trend appare peggiorare, con una contrazione delle vendite del 4,6% (dati ACEA) nel mese con 1.226.446 autovetture nuove contro 1.286.098 dello stesso mese dello scorso anno, riportando comunque il 2° miglior risultato per lo stesso mese degli ultimi 10 anni.

Da rilevare il risultato negativo in questo inizio anno per ben 23 dei Paesi rilevati, tra cui i 5 Major Markets che arrivano a contrarre i propri volumi anche in maniera incisiva: l’Italia, infatti, segna il 7,5% in meno degli acquisti, in linea con la Spagna a -8,0%. Segno negativo anche per Francia (-1,1%), Germania (-1,4%) e Regno Unito (-1,6%).

Le vendite FCA mercato Europa: i risultati brand per brand

Per FCA le vendite registrano un -14,9% rispetto al gennaio di un anno fa. Se in Italia la causa va fatta risalire alla flessione negativa dell’intero mercato, in Europa il gruppo mantiene però una quota stabile intorno al 6% e può ringraziare i risultati positivi grazie alle 72.584 auto vendute. Senza considerare, per l’appunto, il mercato italiano, la quota si è mantenuta sul 3,1%.

Tra i modelli che mostrano il segno più troviamo Renegade (+2,1%), Cherokee (+16,3%) e Wrangler (+98,7%) mentre Fiat Panda continua a “tartassare” le sue avversarie nel segmento A, risultando la più venduta con un +21,8% sul gennaio 2018. Ruolino decisamente positivo per Lancia che, con la sola Ypsilon (in attesa di capire cosa ne sarà di lei) resiste e segna il record di aumento di vendite: +54,9%.

Considerando i singoli paesi bene Jeep nel Regno Unito (+58,3%) con i modelli protagonisti che abbiamo visto qualche riga più su. Alfa Romeo cresce nel paese di sua Maestà (+7,9%) e il modello di punta rimane Stelvio, con una quota stabile, in Europa, rispetto al 2018.

Oltre 48.200 le auto immatricolate dal marchio Fiat in gennaio, per una quota del 3,9%. In Germania le vendite di Fiat nel mese crescono del 7,9% in un mercato che perde l’1,4%.

“Nonostante l’inizio dell’anno sia negativo per il mercato, FCA ha ottenuto significativi successi di vendita nel mese: siamo i best seller del segmento A con Panda e 500, Lancia ha ottenuto il record di vendite e Jeep un positivo risultato nel Regno Unito. Inoltre, a gennaio – così come ha fatto negli ultimi mesi del 2018 – FCA continua a ottimizzare le vendite, privilegiando canali privati, flotte, noleggio a lungo termine. Nei dieci principali mercati europei il mix delle vendite ai privati in FCA è cresciuto tra agosto e dicembre di 16 punti percentuali, valore notevolmente più alto del mercato”.

Pietro Gorlier, Chief Operating Officer per la regione EMEA

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

arona metano TGI

Prezzo Seat Arona metano TGI: listino e allestimenti per l’Italia

La Seat Arona è il crossover della Casa spagnola che ha registrato 5.373 vetture vendute …